Privacy Policy Come sta andando? - Suhrya

Come sta andando?

Posted on
Hey ciao, come state?
Com’è questo periodo?
È la domanda che non ci facciamo abbastanza oppure ce la facciamo ma non aspettiamo di sentire la risposta, diamo per scontato che le cose stiano andando male.
Non è molto facile farle andare bene, va detto.
Quando la situazione ha ricominciato a precipitare pensavo che mi sarei fatta molto più male di Marzo, che non l’avrei retta.
Invece.
Invece tante cose stanno andando bene. Vi ricordate che vi ho parlato del lavoro nuovo? Ecco, sta andando bene, più di quel che potessi immaginare. Ha preso una bellissima piega che non mi sarei mai aspettata. Ho tanti clienti nuovi, ogni giorno mi sembra di fare qualcosa di meglio e di utile per loro. Mi sento molto fortunata perché mi trovo veramente bene con tutti e sono tutti partner con aziende in cui credo molto.
Faccio anche parte di un progetto che mi piace tantissimo e in cui credo tanto, lo trovate qui.
Sto leggendo tanto, dormo tantissimo, mangio bene e mi alleno. Mi mancano da morire i miei genitori, le mie piante, i miei amici a Bergamo, piango spesso, ho paura per tantissimi motivi. Ho anche delle persone a cui voglio molto bene qui, il mio cagnolino  è dai suoi nonni adottivi e posso vederlo ogni tanto, ho ordinato una giacca che mi piace tantissimo e non vedo l’ora di ricevere. Sento la mancanza di luoghi lontani, vorrei tantissimo fare dei weekend via, andare a Roma, vedere il mare. Sto scrivendo in modo piuttosto regolare per il blog, quest’anno ho scritto più post che negli ultimi tre anni. Ho fatto delle passeggiate bellissime in luoghi qui vicino che non avevo mai visto e che sono felice di aver trovato.
Per alcune situazioni mi sento in stallo e non so come comportarmi. Cerco di trovare un equilibrio, insomma. Ci riesco? Non sempre. Però ci provo, metto i leggings tutti i giorni e non i miei vestitini perché sono scomoda seduta sulle sedie che abbiamo in ufficio se non posso mettermi nelle mie posizioni assurde. Non metto le lenti a contatto. Però trucco gli occhi, tengo i capelli sciolti, metto un profumo alla vaniglia che mi piace (l’ho quasi finito, devo decidermi a riordinarlo).
Sto in piedi, conto ogni giorno le cose belle. Voi, come state?

4 Comments

  1. Linda says:

    Di merda, perdona il francesismo.
    Se nella prima ondata avevo il lavoro che mi teneva occupata tutto il giorno, oggi non ho più nemmeno quello. Maledetta questa cosa del precariato scolastico. Provo a studiare per un concorso che non so quando sarà ma la mente è piena di pensieri e non riesco a concentrami. Manca solo che cambino colore alla regione e poi siamo a posto.
    Detto ciò.. Mi fa tanto piacere che il nuovo lavoro ti stia dando soddisfazioni ♥️

    1. S. says:

      Linda, mi dispiace tanto. Spero davvero che le cose si aggiustino il prima possibile <3

  2. Ylenja says:

    Felice che il tuo nuovo lavoro stia andando bene…. Come sto io? Devo dire bene, ci sono momenti di alti e bassi ma il mio sforzo è quello di mantenere sempre la positività, altrimenti è un attimo farsi abbattere e cadere in depressione… quindi mi tengo impegnata e inoltre lavoro casa e famiglia mi tengono impegnata più del solito! il mio mantra: vedere il bicchiere sempre mezzo pieno!

    1. S. says:

      Mi sembra un'ottima filosofia <3

Lascia un commento

Il tuo indirizzo mail rimane anonimo