Privacy Policy Dicembre 2019 - Suhrya

My Stash: Concealers

Posted on

Vi ho fatto il primo post sulla mia collezione, quello sui fondotinta che trovate qui.
 


Oggi invece parliamo di correttori, un altro elemento importante per la base perfetta.
 


Io non ho praticamente mai imperfezioni sul viso e quando capita normalmente mi basta aggiungere un pochino di fondotinta e sono coperte. I miei correttori quindi sono usati sempre per le occhiaie che però sono tendenzialmente piuttosto scure e impegnative da coprire.
 


Natale, pranzi, altre rotture di palle (non necessariamente dell’albero)

Posted on
Stavo facendo un minimo di programmazione per i post del prossimo periodo -a che pro? chi mi legge? who cares? ma va beh andiamo oltre- e mi sono resa conto che Natale è vicinissimo. In realtà mentre voi leggete quel vicinissimo è oggi, la magia del planning.
Io mi starò preparando per lavorare nel ristorante di mia mamma come sempre negli ultimi anni e voi spero abbiate davanti a voi una giornata più piacevole della mia. Non penso di scrivere mai cose particolarmente utili ma oggi anche meno probabilmente quindi se decidete di passare oltre non mi offendo promesso.

Empties! – 58 –

Posted on
Ancora prodotti finiti. 
Qualcosina di makeup ma decisamente ancora troppo poco e così via, in un loop di sensi di colpa.
Comunque vado avanti nella mia opera un prodotto alla volta e fra circa mille anni avrò finito.

Come se fosse il 2009: Wishlist.

Posted on
Vi ho già annoiati svariate volte con i racconti sul mio nuovo stile di vita minimal e privo di acquisti superflui, lo so.

 


Una conseguenza è che non c’è niente che io desideri, non davvero. Sembra assurdo se si pensa che ho praticamente smesso di comprare qualsiasi cosa e che quindi non mi tolgo sfizi da non so neanche quanto ma vi giuro che è proprio così.
 


Ho passato così tanto tempo a pensare a quanto poco uso quello che già ho che fatico a desiderare per più di tre secondi qualcosa, so che non mi serve o perlomeno non realmente.
 


Ecco una wishlist reale sarebbe: intervento per la miopia agli occhi, spazzolino elettrico, la cheratina per i capelli che sta finendo l’effetto.
 


Oggi però vi condivido tutte quelle cose totalmente inutili e troppo costose che comprerei se vincessi l’euromillions con i soldi rimasti dopo aver soddisfatto le necessità della mia famiglia e dei miei amici e aver costruito un canile e un ospizio. 
 


Il senso del post? Non c’è, giuro che non taggo le aziende sperando che impazziscano e me le mandino.
 


Review: Essence #InstaPerfect Liquid Makeup

Posted on
Qualche post fa vi ho parlato dei miei fondotinta (il prossimo lo facciamo sulle ciprie o sui correttori?) e nei commenti ho ricevuto qualche richiesta di parlarvi del fondotinta di Essence InstaPerfect quindi eccoci qua.

 


Devo dire che anche io a causa della sua confezione ho fatto l’ovvio collegamento con il Face&Body di MAC (che non ho mai provato in realtà) e sono stata invogliata anche da quello per l’acquisto.
 


Diciamo che in generale ho avuto parecchie esperienze positive con i prodotti per la base di questo marchio quindi complice anche il prezzo piccolino l’ho acquistato volentieri.
 


Review: Florence Organics Crema Viso con Retinolo + Crema Viso con Bava di Lumaca + Siero Viso con Vitamina C

Posted on
La cura della pelle è una vera e propria passione da qualche anno.
Se prima preferivo passare più tempo a impiastricciarmi le palpebre di ombretti ora mi piace notevolmente di più dedicare qualche minuto alla cura del mio viso.
I motivi sono due. Passare del tempo a massaggiare la crema, struccarsi bene, mettere il siero viso con calma e così via sono tutti gesti non così diversi da una coccola. Alla sera mi aiuta a riconciliarmi con me stessa e a prepararmi per dormire e al mattino è un bel boost per affrontare la giornata.
L’altro motivo, quello probabilmente più facilmente condivisibile, è che prendersi cura della propria pelle è il modo migliore per avere buoni risultati anche con il makeup e genericamente per vederla al meglio ecco.
Quando mi è stato proposto di provare i prodotti di Florence Organics ho accettato volentieri, mi piace cambiare la mia routine a seconda della stagione e questi sembravano perfetti per il freddo.

Immigrazione, appartenenza, altre parole di cui non so fare lo spelling

Posted on
Se mi leggete da un po’, qui o sui social, sapete già che io sono un mix di cose.
Mia mamma  è siciliana, cresciuta in Australia. Mio padre è indiano, nato in Uganda e cresciuto a Londra.
Io sono nata a Bologna, cresciuta a Bergamo, trasferita a Milano per gli anni dell’università e a Lugano tre anni fa.
Tutto molto bello in teoria ma forse un po’ meno in pratica.

My Stash: Foundations

Posted on
In questi giorni ho fatto il quarto trasloco in tre anni, uno sballo. 

 


Ogni giorno che passa mi rendo conto di avere in ogni caso troppi troppi troppo trucchi. Non condanno chi li colleziona ma per me avere così tante cose che inevitabilmente scadranno prima che  io li finisca nonostante abbia smesso di acquistare praticamente da tre anni mi fa pensare.
 


Continuano a piacermi i barattoli colorati ma penso di aver più voglia di arrivare a uno stash di soli prodotti che uso.
 


Ho pensato di fare una serie di post con i prodotti che ho in ogni categoria, non tanto un elenco ma più una serie di considerazioni su quel che voglio da  quella tipologia a ventotto anni e dopo dodici in cui mi trucco.
 


Things I wish I knew more about & Things I wish I knew sooner

Posted on
Uno dei miei hobby preferiti è tormentarmi sui miei errori e sulle mie mancanze.
Non è molto divertente essere me, nel caso ve lo stiate chiedendo.
Il quaderno della gratitudine, il voler pensare positivo, tutto importantissimo. Io ora cerco di pensare  a quello che non sono in grado di fare non per farmi gratuitamente del male ma per cercare di imparare dalle mie esperienze non necessariamente positive e per concentrarmi su quello che non so fare nella speranza ci sia anche solo un minimo di margine di miglioramento.
C’è un elenco di cose su cui vorrei sapere di più e un altro di cose che vorrei aver capito prima.
Ora scrivo le prime che mi vengono in mente qui così posso comodamente venire a rileggermele quando voglio farmi del male.