Privacy Policy Paradiso Privato di Mariangela Ballardini - Suhrya

Paradiso Privato di Mariangela Ballardini

Posted on
Paradiso Privato di Mariangela Ballardini

Paradiso Privato di Mariangela Ballardini è stato il libro che mi ha accompagnata nella mia prima giornata di mare, arrivata inaspettatamente il 15 maggio.
Non fatevi ingannare però, non è una lettura da spiaggia e non è una lettura “leggera”.
Non ho nulla contro le letture leggere, anzi!, però questa non lo è.

Celeste, la protagonista di Paradiso Privato, non è un personaggio di cui vi innamorerete.
Non è un personaggio che vi farà dire “vorrei essere come lei!” anche se devo dire che in quasi nessun libro che ho letto mi è successo.
Però potrebbe succedere che riconosciate qualcosa di voi in lei, anche solo un minuscolo dettaglio. E non vi piacerà riconoscervi in lei, perché tendenzialmente ci piace pensare di essere meglio di quello che siamo realmente.
Ma sto andando fuori tema.

Paradiso Privato di Mariangela Ballardini, di cosa parla?

Celeste è una donna sposata, in un matrimonio che a un occhio esterno sembra perfetto.
Molti soldi, molte cose materiali luccicanti.
Un matrimonio che è il riscatto di un’infanzia non particolarmente felice, con una famiglia non particolarmente presente quando dovrebbe.
Come molto spesso accade però non è tutto così bello come appare e pagina per pagina, con la scrittura di Mariangela Ballardini che vi avvolge e coinvolge sempre più, scopriamo tutto l’orrore che c’è dietro.
Il marito, Nathan, non è quello che una donna desidera per sé stessa ma forse nemmeno lei è la persona che vorremmo accanto a qualcuno che amiamo.

Con il proseguire della storia scopriamo risvolti che lasciano a bocca aperta e con la frenesia di andare avanti a leggere e di sapere come va avanti, come finisce, dov’è la salvezza.
Il tema principale, secondo me, non è nemmeno il matrimonio e il suo disfarsi o resuscitare ma l’orrore dell’essere umano.

Non mi sento simile a Celeste, nessuno che si senta come lei probabilmente lo ammetterebbe, ma non posso negare di non aver fatto almeno qualche volta dei pensieri di vendetta.

Paradiso privato di Mariangela Ballardini è un libro scritto davvero bene, con un’atmosfera che va in un crescendo con un culmine eccezionale.
Mi viene da fare un paragone non con un altro libro ma con un film: Gone Girl (lo so che c’è anche il libro ma parlo del film, ok?).

La paura di sapere come andrà a finire ma allo stesso tempo il bisogno di andare avanti a leggere e scoprirlo, il cuore un po’ in gola ad ogni cosa brutta che viene descritta.

Non un libro da spiaggia nel senso che non è una lettura da fare con un orecchio alle conversazioni del vicino di ombrellone ma il libro perfetto per la spiaggia perché sarete così immersi nelle sue pagine da potervi godere anche il sole addosso.

Lo trovate in preordine qui, un grande grazie ad Edizioni Cinque Terre che me l’ha inviato in anteprima e a Mariangela Ballardini per avermi donato un perfetto primo giorno al mare.

0 Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo mail rimane anonimo