Per le veterane della beauty community il marchio Vivi Verde Coop è sicuramente un grandissimo ricordo.
Una linea verde ed economica, super reperibile. Sembrava un unicorno in un'epoca in cui tutte eravamo fissate con l'ecobio senza sapere bene cosa fosse realmente.
Poi, come quasi tutti i prodotti per cui eravamo in fissa in quegli anni, ce ne siamo dimenticate.
Io ho comprato questa crema viso in un momento di "disperazione", pre chiusura della frontiere e con le mie scorte di skincare praticamente agli sgoccioli.
Sono stata alla Coop più vicina al confine per comprarmi delle cose che in Svizzera non trovo/trovo a prezzi folli e ho buttato nel carrello anche questa cremina qui.
Ora: metto le mani avanti. Io ormai sono veramente viziata e uso delle linee veramente super performanti e -spesso- anche molto costose.
Paragonare quel genere di prodotto a questa non avrebbe senso, onestamente. Cerco di giudicarla da sola, come se non avessi altri esempi in mente.
Partiamo dall'esperienza sensoriale e con la cosa più banale: il profumo.
Sa... di crema viso. Ha l'odore di tante creme da supermercato ma con qualcosa di più dolce, mi piace tanto.
La consistenza è piuttosto corposa e devo stare attenta a non metterne troppa o non si assorbe veramente mai.
Quando lo fa, però, lascia la pelle compatta e molto morbida. L'uso continuativo non fa la differenza nella salute della mia pelle (le zone troppo secche non cambiano del tutto) ma è una buona base trucco e mi fa sentire il viso idratato tutto il giorno.
Il prezzo se non ricordo male (l'eshop di Coop è un caos, l'ho cercato per qualche minuto prima di gettare la spugna) è sui pochi euro.
Penso che sia una buona crema per le pelli normali, sicuramente non sufficiente per una pelle secca d'inverno.
Vi ricordate questa linea? Avete provato qualcosa ultimamente?