Privacy Policy things i love Archivi - Suhrya

Things I love about Me.

Posted on
Il pattern con le foglie di monstera non c’entra nulla con il post di oggi ma sono una polla da trend e al momento ho queste foglie ovunque oltre alla pianta vera e propria, che mi è stata regalata e ho chiamato tempura. 
Allora, il tema del post.
Io ho difficoltà coi complimenti, da sempre. O li sminuisco, o faccio una battuta, o divento viola in faccia e inciampo. Che siano per l’aspetto fisico o perché ho fatto qualcosa bene, per me è difficile.
Allo stesso tempo non faccio per niente fatica a trovare cose di me che non vanno bene, che vorrei cambiare.
Dovrei fare ancora più allenamento per avere il six pack che mi sogno, vorrei essere meno distratta e smetterla di perdere le chiavi in casa, dovrei fare ancora più cose per il lavoro, vorrei essere cinque centimetri più alta, vorrei gli occhi che non sembrano quelli di un pesce palla senza trucco.
Cercare qualcosa di me che mi piaccia è infinitamente più difficile, invece. Però cazzo, come posso pensare di riuscire ad accettare le lodi degli altri se non faccio altro che buttarmi giù?
L’autostima, secondo me, non si costruisce guardandosi allo specchio e dicendosi che si è belli e bravi. Ma sforzarsi di trovare qualcosa di buono in noi stessi male sicuramente non fa.

Things I love: Milan.

Posted on
Qualche tempo fa ho iniziato una serie di post sulle cose che amo di un determinato luogo. Ho iniziato con Roma e oggi ne scrivo uno su una città che ancora di più mi è rimasta nel cuore.
Tra Bergamo, dove ho passato la maggior parte della mia vita, e Milano ci sono cinquanta minuti di treno e pochi chilometri.
Cinquanta minuti che però sembrano anni luce, le due città sono veramente tanto diverse.
Sono sempre andata a Milano piuttosto frequentemente, prima con le mie sorelle -ricordo sessioni di shopping in Rinascente tra cui follie per un paio di scarpe che Carrie Bradshaw ciao- e poi con le mie amiche.
Mi è sempre piaciuta, mi sembrava più aperta e viva di Bergamo in cui mi sono sempre sentita un po’ stretta.
Poi sono arrivati gli anni universitari e ho iniziato a frequentarla sempre di più fino a trasferirmici.
E lì mi sono perdutamente innamorata.
Premessa, le foto sono prese dal mio instagram di -anche- anni fa e mediamente fanno schifo: quella del duomo è stata rubata dalla mia amica Bea.
 

Things I love: Rome.

Posted on
Inizia una nuova serie di post, un po’ diversa dal solito.
Come vedete mi sto un po’ allontanando dal tema originale del blog ma vedo anche che i post extra makeup sono i più apprezzati in termini di visite e commenti.
Continuerò a parlare di rossetti e fondotinta ma magari un po’ meno, ecco.
Da oggi iniziamo questa serie di post sulle *cose* che mi piacciono dei luoghi che frequento di più.
Oggi partiamo con Roma in futuro avremo Bergamo, Milano, Londra, Lugano e appena avrò il coraggio Cabo.