Privacy Policy 10 cose che mi mancano dei vecchi tempi del blogging - Suhrya

10 cose che mi mancano dei vecchi tempi del blogging

Posted on
  1. i commenti. Ci si lasciava decine di commenti, ora spesso sembra di parlare da soli. Un po’ con i social si recupera però il confronto direttamente sul blog era bello.
  2. il fatto che ci fossero blog super di nicchia per un sacco di cose. So che ci sono tantissimi account anche specifici ma inevitabilmente prendono una deriva diversa dopo un tot, cosa che con i blog succedeva meno (con il mio sì lo so ma ne leggevo tanti di nicchia!)
  3. avere aggiornamenti sulla vita di una persona senza dover necessariamente conoscerla del tutto, spesso non avendola mai nemmeno vista in faccia. Con i social a volte mi sento un po’ voyeur
  4. quando se un brand ti scriveva per mandarti una collanina il massimo che voleva era un post carino con delle foto carine e non ti faceva firmare dieci pagine di contratto
  5. il leggere qualcosa di condiviso in modo spontaneo senza leggere la sponsorizzata alla fine
  6. le persone! Ci sono persone con cui comunicavo spessissimo e ora non so dove siano finite nella transizione ai social, mi chiedo spesso come stiano e come vadano le loro vite
  7. le recensioni fatte bene. Non le mie, quelle di alcune blogger che veramente scrivevano paragrafi su paragrafi su un prodotto facendoti capire davvero in cosa avresti speso i tuoi soldi e se poteva valerne la pena per te
  8. il gossip! Lo so non si dice ma c’erano certi catfight che fanno sembrare i litigi su twitter delle marachelle tra bimbi
  9. l’unicità dei blog. Con i social mi sembra si sia appiattito un po’ tutto a livello di estetica e ci (mi ci metto dentro senza problemi) piacciano un po’ le stesse cose, con i blog c’era davvero molta più diversità
  10. il fatto che quando avevo appena iniziato avevo dieci anni meno e non il mal di schiena

9 Comments

  1. Elena says:

    Lascio un commento! Condivido molti punti, direi tutti anzi. Sappiamo quante volte vanno in bagno dei tizi in Nevada, ma siamo sempre più soli. La marea di falsità in rete ci rende più fragili e chiusi, incapaci di confrontarci e stabilire legami. Che discorso da vecchia, ma a 37 anni me lo concedo. Ti seguo da un tot e mi sei simpatica, tu non lo sai ma detto da me è tipo un Nobel. Resistiamo, sorella!

    1. Suhrya says:

      Morta per la cosa dei tipi del Nevada ahhahaha discorso che condivido, in toto!
      Resistere sempre!

  2. Laura says:

    Io ti seguo da tantissimo, mi ricordo di aver scoperto molti blog grazie a te. Preferivo i blog ad Instagram in realtà, su ig le foto sono tutte uguali, i prodotti vengono mostrati solo in quella specifica storia e poi gettati (?) tutto troppo veloce

    1. Suhrya says:

      Uguale anche per me! Mi piacciono i social e comunque li uso ma ecco, è proprio diverso

  3. Marta says:

    Ciao a me da utente quello che manca dei vecchi blog (e un po’ anche della vecchia YouTube) era l indicizzazione.
    Mi spiego : se vedo un prodotto per capelli che mi ispira mostrato da te (o da Elena per esempio) sui social dopo un mese è davvero quasi impossibile che lo ritrovi.
    O, al contrario, se sto cercando un nuovo shampoo e voglio sapere cosa vale la pena faccio fatica a trovare le informazioni (anche quando ci sono) o ancora se voglio informazioni su un certo prodotto (swatches di un ombretto) trovo solo il copia e incolla dei comunicati aziendali 😢.
    Questo mi manca proprio tanto perché mi aiutava a comprare in modo consapevole (skincare haircare o makeup per quel poco che compro).
    A me mancava avere tante persone con cui confrontarmi. Anche se poi magari leggo e basta
    Baci ❤️

    1. Suhrya says:

      Quanto è vero tutto! <3

  4. Selena says:

    io piccola dolce lurker, però ti leggo con piacere da anni e mi ricordo il tuo post su “one day”, libro AMATO con forza

    1. Selena says:

      E poi ti ho vista in real life. Vuoi mettere?

      1. Suhrya says:

        Ma ahahah <3 <3

Lascia un commento

Il tuo indirizzo mail rimane anonimo