Che io sia sempre in giro, sempre di corsa e costantemente esausta non è una novità.
Se mi seguite da un po' qui sul blog e su instagram avete un'idea di quello che è la mia vita, non esattamente rilassante. Bella e piena di sfide e avventure però ecco mai tranquilla.
Vi ho parlato in qualche post di prodotti terminati e su Instagram dei prodotti a marchio Uplifting Regeneration. Sono prodotti con cui mi trovo bene e che sto provando con costanza da mesi, per ora non uno della linea mi ha deluso.
La fondatrice del marchio, Patrizia Rolfini, mi ha contattata per propormi un incontro in un centro che utilizza anche i suoi prodotti per provare il loro trattamento iconico, il face lift non chirurgico.

Due ore di vacanza: ArtVisage a Lugano.



Che io sia sempre in giro, sempre di corsa e costantemente esausta non è una novità.
Se mi seguite da un po' qui sul blog e su instagram avete un'idea di quello che è la mia vita, non esattamente rilassante. Bella e piena di sfide e avventure però ecco mai tranquilla.
Vi ho parlato in qualche post di prodotti terminati e su Instagram dei prodotti a marchio Uplifting Regeneration. Sono prodotti con cui mi trovo bene e che sto provando con costanza da mesi, per ora non uno della linea mi ha deluso.
La fondatrice del marchio, Patrizia Rolfini, mi ha contattata per propormi un incontro in un centro che utilizza anche i suoi prodotti per provare il loro trattamento iconico, il face lift non chirurgico.


Un'immagine delle piante per aprire questo post perché le piante sono una delle cose più belle della mia vita e un obiettivo per il 2019, il 2020 e anche il 2037 è quello di continuare ad averne la casa piena.
Qualche giorno fa l'unica persona che è capace di farmi parlare anche di quello non vorrei parlare mai mi ha chiesto quali fossero i miei obiettivi per l'anno prossimo.
Non buoni propositi, sono già soddisfatta della mia vita nel quotidiano o almeno di come l'affronto.
Però ci sono dei traguardi un po' più grandi, ora che tutti i "soliti" buoni propositi sono parte della mia routine quotidiana.
Quindi dicevo, me li ha chiesti e io mi sono imbarazzata perché ecco, mi sembravano stupidi. Il passo successivo, prima di realizzarli, è quello di scriverli e condividerli con voi e capire che non sono poi così stupidi e anche se lo fossero sono i miei.

2019: Goals.



Un'immagine delle piante per aprire questo post perché le piante sono una delle cose più belle della mia vita e un obiettivo per il 2019, il 2020 e anche il 2037 è quello di continuare ad averne la casa piena.
Qualche giorno fa l'unica persona che è capace di farmi parlare anche di quello non vorrei parlare mai mi ha chiesto quali fossero i miei obiettivi per l'anno prossimo.
Non buoni propositi, sono già soddisfatta della mia vita nel quotidiano o almeno di come l'affronto.
Però ci sono dei traguardi un po' più grandi, ora che tutti i "soliti" buoni propositi sono parte della mia routine quotidiana.
Quindi dicevo, me li ha chiesti e io mi sono imbarazzata perché ecco, mi sembravano stupidi. Il passo successivo, prima di realizzarli, è quello di scriverli e condividerli con voi e capire che non sono poi così stupidi e anche se lo fossero sono i miei.


È presto per i bilanci di fine anno? Non saprei, so che negli anni scorsi a questo punto di dicembre avrei già avuto pronto il post sui prodotti preferiti e sarei prontissima a parlarvi del mascara che mi è piaciuto più di tutti.
Questo 2018 però è stato diverso, con meno tempo per truccarmi. Se mi siedo a fare il conto delle cose che mi sono successe c'è un'infinità di merda, non c'è altro modo per definirla.
Allo stesso tempo ci sono state poche ma importanti fortune che lo rendono uno degli anni più significativi della mia vita.
Non voglio farmi dire "poverina" raccontandovi le mie sfighe né "che fortunata!" raccontando le cose belle. Ho voglia però di condividere quello che ho imparato quest'anno.

2018&18 Lessons.


È presto per i bilanci di fine anno? Non saprei, so che negli anni scorsi a questo punto di dicembre avrei già avuto pronto il post sui prodotti preferiti e sarei prontissima a parlarvi del mascara che mi è piaciuto più di tutti.
Questo 2018 però è stato diverso, con meno tempo per truccarmi. Se mi siedo a fare il conto delle cose che mi sono successe c'è un'infinità di merda, non c'è altro modo per definirla.
Allo stesso tempo ci sono state poche ma importanti fortune che lo rendono uno degli anni più significativi della mia vita.
Non voglio farmi dire "poverina" raccontandovi le mie sfighe né "che fortunata!" raccontando le cose belle. Ho voglia però di condividere quello che ho imparato quest'anno.

Il blog è sempre più l'insieme della mia raccolta differenziata, praticamente.
Mi trovo con la difficoltà di avere sempre meno prodotti nuovi e ad usare sempre le stesse cose. Vorrei fare un post con quello che sto usando e amando di più ultimamente ma solo se mi promettete che non vi aspettate le ultime news sul mercato e vi accontentate di prodotti iper testati e amati.
Passiamo ai miei finiti di questo ultimo periodo.

Empties empties empties! - 44 -

Il blog è sempre più l'insieme della mia raccolta differenziata, praticamente.
Mi trovo con la difficoltà di avere sempre meno prodotti nuovi e ad usare sempre le stesse cose. Vorrei fare un post con quello che sto usando e amando di più ultimamente ma solo se mi promettete che non vi aspettate le ultime news sul mercato e vi accontentate di prodotti iper testati e amati.
Passiamo ai miei finiti di questo ultimo periodo.

Aliexpress lo conoscete tutti, giusto?
Un sito che riunisce migliaia di venditori con il loro store, dove trovate praticamente qualsiasi prodotto.
Io ci compro molto spesso da quando sono in Svizzera, per il semplice motivo che qui le cose arrivano in massimo in una ventina di giorni e non ci mettono mesi a causa del sistema postale che non funziona molto bene (sì, come in Italia).
Sono diventata particolarmente brava a trovarci tutto e ormai non mi stupisco più di come ci siano i prodotti che trovo su altri siti a prezzi iper gonfiati. Capisco che su Aliexpress vendano direttamente i produttori e quindi è normale che i prezzi siano più bassi.
Che ci siano boutique che rivendono a prezzi folli i vestiti che comprano lì (visto coi miei occhi, stessa etichetta interna dello stesso vestito che io ho comprato per circa sei euro e profili instagram che spacciano orecchini presi a 90 centesimi al pezzo per fatti a mano, no non penso sia giusto.
Quindi sì, mi ci tolgo qualche sfizio stupido e risparmio tantissimo rispetto al comprarli su siti con un design accattivante e con appiccicata un'altra etichetta.
Sogno ovviamente un giorno in cui potrò permettermi solo prodotti veramente fatti a mano e sostenere solo piccole aziende locali e così via. Non prendo i prezzi bassi di Aliexpress come una scusa per del consumismo estremo, il discorso che vi ho fatto sull'ambito beauty vale per tutto. Non voglio più mille cose inutili in casa, faccio decluttering regolarmente e regalo quello che non uso. Sto divagando però.
Oggi vi faccio vedere alcune delle cose che ho preso ultimamente che mi piacciano di più.

Best of Aliexpress: what I bought lately.


Aliexpress lo conoscete tutti, giusto?
Un sito che riunisce migliaia di venditori con il loro store, dove trovate praticamente qualsiasi prodotto.
Io ci compro molto spesso da quando sono in Svizzera, per il semplice motivo che qui le cose arrivano in massimo in una ventina di giorni e non ci mettono mesi a causa del sistema postale che non funziona molto bene (sì, come in Italia).
Sono diventata particolarmente brava a trovarci tutto e ormai non mi stupisco più di come ci siano i prodotti che trovo su altri siti a prezzi iper gonfiati. Capisco che su Aliexpress vendano direttamente i produttori e quindi è normale che i prezzi siano più bassi.
Che ci siano boutique che rivendono a prezzi folli i vestiti che comprano lì (visto coi miei occhi, stessa etichetta interna dello stesso vestito che io ho comprato per circa sei euro e profili instagram che spacciano orecchini presi a 90 centesimi al pezzo per fatti a mano, no non penso sia giusto.
Quindi sì, mi ci tolgo qualche sfizio stupido e risparmio tantissimo rispetto al comprarli su siti con un design accattivante e con appiccicata un'altra etichetta.
Sogno ovviamente un giorno in cui potrò permettermi solo prodotti veramente fatti a mano e sostenere solo piccole aziende locali e così via. Non prendo i prezzi bassi di Aliexpress come una scusa per del consumismo estremo, il discorso che vi ho fatto sull'ambito beauty vale per tutto. Non voglio più mille cose inutili in casa, faccio decluttering regolarmente e regalo quello che non uso. Sto divagando però.
Oggi vi faccio vedere alcune delle cose che ho preso ultimamente che mi piacciano di più.

La premessa sui prodotti finiti non la faccio nemmeno più, giusto?
Vi dico solo da quando ho fatto questa foto ne ho già accumulati abbastanza per fare un altro post.
Arriverà il giorno in cui avrò i cassetti vuoti anche se devo lottare contro il mio istinto di fare scorta di qualsiasi cosa.
Non vi dico nemmeno quanti shampoo e balsamo ho perché sono in imbarazzo, ecco.

More Empties! - 43 -

La premessa sui prodotti finiti non la faccio nemmeno più, giusto?
Vi dico solo da quando ho fatto questa foto ne ho già accumulati abbastanza per fare un altro post.
Arriverà il giorno in cui avrò i cassetti vuoti anche se devo lottare contro il mio istinto di fare scorta di qualsiasi cosa.
Non vi dico nemmeno quanti shampoo e balsamo ho perché sono in imbarazzo, ecco.

Anni passati ad usare fondotinta super cheap, passaggio al lusso sfrenato e ritorno alle origini con questo di Essence, quello Catrice di cui vi ho parlato in qualche post fa e un altro Wet N Wild.
Benché ora abbia una disponibilità maggiore di quando avevo diciassette anni ho anche meno voglia di spendere per il makeup e magari più per le creme o l'ennesima pianta da mettere in casa.
I prodotti per la base di Essence mi sono sempre piaciuti, quasi tutti. La linea che si rinnova continuamente fa sì che ci siano sempre novità interessanti e questo Fresh & Fit mi attirava anche solo per la boccetta carina.

Review: Essence Fresh & Fit Awake Makeup


Anni passati ad usare fondotinta super cheap, passaggio al lusso sfrenato e ritorno alle origini con questo di Essence, quello Catrice di cui vi ho parlato in qualche post fa e un altro Wet N Wild.
Benché ora abbia una disponibilità maggiore di quando avevo diciassette anni ho anche meno voglia di spendere per il makeup e magari più per le creme o l'ennesima pianta da mettere in casa.
I prodotti per la base di Essence mi sono sempre piaciuti, quasi tutti. La linea che si rinnova continuamente fa sì che ci siano sempre novità interessanti e questo Fresh & Fit mi attirava anche solo per la boccetta carina.
Facciamo che smetto di giustificarmi per il numero spropositato di post sui prodotti finiti, ok?
Vi ho spiegato come voglia finire davvero tutte le scorte che ho e di come mi sto liberando dei prodotti che non usavo più da una vita.
Non sarà un'impresa facile e non ho fretta però piano piano vedo i cassetti che si svuotano e non so nemmeno dirvi quanta soddisfazione mi dia questa cosa. 
Quindi, i prodotti.

Empties! - 42 -

Facciamo che smetto di giustificarmi per il numero spropositato di post sui prodotti finiti, ok?
Vi ho spiegato come voglia finire davvero tutte le scorte che ho e di come mi sto liberando dei prodotti che non usavo più da una vita.
Non sarà un'impresa facile e non ho fretta però piano piano vedo i cassetti che si svuotano e non so nemmeno dirvi quanta soddisfazione mi dia questa cosa. 
Quindi, i prodotti.

Il fondotinta rimane il mio elemento del makeup preferito, da sempre e per sempre.
Se mi seguite da un po' di anni probabilmente ricorderete che ne avevo una marea. Con il tempo la mia collezione è notevolmente diminuita, sono rimasta con *solo* tre.
Con il tempo sono anche cambiati i miei gusti per quanto riguarda l'effetto desiderato da questa tipologia di prodotto.
Sono passata da fasi in cui volevo qualcosa di iper coprente ad altre in cui agognavo un effetto super glow.
Negli ultimi mesi ho usato per diverso tempo solo prodotti per la base con un buon inci ma devo confessarvi che sono caduta nella trappola dei malvagi siliconi. 
Ed eccoci qua, a parlare dell'HD Liquid Coverage Foundation di Catrice.

Review: Catrice HD Liquid Coverage Foundation


Il fondotinta rimane il mio elemento del makeup preferito, da sempre e per sempre.
Se mi seguite da un po' di anni probabilmente ricorderete che ne avevo una marea. Con il tempo la mia collezione è notevolmente diminuita, sono rimasta con *solo* tre.
Con il tempo sono anche cambiati i miei gusti per quanto riguarda l'effetto desiderato da questa tipologia di prodotto.
Sono passata da fasi in cui volevo qualcosa di iper coprente ad altre in cui agognavo un effetto super glow.
Negli ultimi mesi ho usato per diverso tempo solo prodotti per la base con un buon inci ma devo confessarvi che sono caduta nella trappola dei malvagi siliconi. 
Ed eccoci qua, a parlare dell'HD Liquid Coverage Foundation di Catrice.


I cactus sono quelli che avevo in testa prima di decidermi a fare il trattamento alla cheratina, ecco. E poi stava bene nel titolo.
Oggi un post che vi avevo preannunciato qualche settimana fa, sul trattamento per i capelli lisciante alla cheratina.
A circa sedici anni (UNDICI ANNI FA) avevo già fatto una cosa simile.
Avevo i capelli ancora più folti, più spessi e ancora più lunghi.
Erano ingestibili perché crespi però e data la mia poca manualità fare una piega era veramente un incubo.
Quindi mille mila ore dal parrucchiere e trattamento fatto.

Capelli, Cheratina e Cactus



I cactus sono quelli che avevo in testa prima di decidermi a fare il trattamento alla cheratina, ecco. E poi stava bene nel titolo.
Oggi un post che vi avevo preannunciato qualche settimana fa, sul trattamento per i capelli lisciante alla cheratina.
A circa sedici anni (UNDICI ANNI FA) avevo già fatto una cosa simile.
Avevo i capelli ancora più folti, più spessi e ancora più lunghi.
Erano ingestibili perché crespi però e data la mia poca manualità fare una piega era veramente un incubo.
Quindi mille mila ore dal parrucchiere e trattamento fatto.
Dovevo immaginare che sarebbe successo, prima o poi.
Lo spirito di Marie Kondo si è impossessato di me ormai anni fa, facendomi liberare di circa metà el mio armadio. Poi ho proseguito con accessori vari.
Una volta andata a vivere da sola ho passato diversi momenti di decluttering selvaggio, nonostante non abbia mai avuto troppe cose inutili in giro. Ad oggi svuotare un cassetto è una delle cose più rilassanti della mia vita.
Per tanto tempo ho pensato che non avrei mai fatto pulizia di due sole cose: libri e qualsiasi cosa legata alla cosmesi.
Per i libri avevo ragione, continuo ad amarli tutti moltissimo e penso che farei molta fatica a liberarmene. Sto anche portando tutti quelli che ho a casa dei miei qui a Lugano.
Continuo ad amare molto anche rossetti, ombretti e creme varie. Però la voglia di provare in continuazione prodotti nuovi è decisamente scomparsa. Ho veramente moltissime cose che amo e che funzionano alla perfezione. Desidero per prima cosa finire quello che ho, anche se per i trucchi è sicuramente più difficile. 
Anche quando giro per negozi mi piace dare un'occhiata alle linee nuove e seguo sempre i nuovi trend su instagram ma non ho proprio voglia di acquistare altro.
Lunghissima premessa per dire che probabilmente si vedranno sempre più post sui prodotti finiti e sempre meno sulle novità, ecco.

Empties! - 41 -

Dovevo immaginare che sarebbe successo, prima o poi.
Lo spirito di Marie Kondo si è impossessato di me ormai anni fa, facendomi liberare di circa metà el mio armadio. Poi ho proseguito con accessori vari.
Una volta andata a vivere da sola ho passato diversi momenti di decluttering selvaggio, nonostante non abbia mai avuto troppe cose inutili in giro. Ad oggi svuotare un cassetto è una delle cose più rilassanti della mia vita.
Per tanto tempo ho pensato che non avrei mai fatto pulizia di due sole cose: libri e qualsiasi cosa legata alla cosmesi.
Per i libri avevo ragione, continuo ad amarli tutti moltissimo e penso che farei molta fatica a liberarmene. Sto anche portando tutti quelli che ho a casa dei miei qui a Lugano.
Continuo ad amare molto anche rossetti, ombretti e creme varie. Però la voglia di provare in continuazione prodotti nuovi è decisamente scomparsa. Ho veramente moltissime cose che amo e che funzionano alla perfezione. Desidero per prima cosa finire quello che ho, anche se per i trucchi è sicuramente più difficile. 
Anche quando giro per negozi mi piace dare un'occhiata alle linee nuove e seguo sempre i nuovi trend su instagram ma non ho proprio voglia di acquistare altro.
Lunghissima premessa per dire che probabilmente si vedranno sempre più post sui prodotti finiti e sempre meno sulle novità, ecco.


Se provare prodotti per la cura delle pelle potesse essere un lavoro a tempo pieno farei un colloquio immediatamente.
Amo poche cose più di provare texture nuove, combinazioni diverse e ingredienti mai usati. Osservare come la mia pelle reagisca e migliori a vista d'occhio è bellissimo.
Quando mi è stato proposto di ricevere e testare i prodotti della linea YourGoodSkin prodotta da Boots ho accettato molto volentieri.

Review: YourGoodSkin SPF 30 Anti-Oxidant Day Cream, Balancing Skin Concentrate



Se provare prodotti per la cura delle pelle potesse essere un lavoro a tempo pieno farei un colloquio immediatamente.
Amo poche cose più di provare texture nuove, combinazioni diverse e ingredienti mai usati. Osservare come la mia pelle reagisca e migliori a vista d'occhio è bellissimo.
Quando mi è stato proposto di ricevere e testare i prodotti della linea YourGoodSkin prodotta da Boots ho accettato molto volentieri.


Mi sono trasferita a Lugano da quasi due anni, il 15 novembre segna la prima notte trascorsa nella prima casa che ho avuto qui.
Il primo settembre è stato l'anniversario del mio trasloco nella seconda casa, quella che mi accompagnerà spero molto a lungo.
Se ci penso mi sembra tanto strano, sono stati anni estremamente intensi, belli ma anche difficili.
In questi mesi una delle difficoltà più grandi è stata trovare un equilibrio tra il lavoro e la mia vita privata.

Il Monte Bré e le amicizie da adulti.



Mi sono trasferita a Lugano da quasi due anni, il 15 novembre segna la prima notte trascorsa nella prima casa che ho avuto qui.
Il primo settembre è stato l'anniversario del mio trasloco nella seconda casa, quella che mi accompagnerà spero molto a lungo.
Se ci penso mi sembra tanto strano, sono stati anni estremamente intensi, belli ma anche difficili.
In questi mesi una delle difficoltà più grandi è stata trovare un equilibrio tra il lavoro e la mia vita privata.
Ho il blocco della blogger. Tantissime cose di cui vorrei parlare, dai miei rossetti preferiti alla nuova skincare a luoghi che amo di Lugano al mio nuovo regime di allenamento.
Però non ci riesco, non so perché. Un po' perché so che i blog vengono letti sempre meno e quindi mi viene un po' meno la voglia -ma non smetterò mai di scrivere, prometto/minaccio- e perché avendo meno feedback non so nemmeno da che post iniziare, cosa possa effettivamente interessare di più.
Detto ciò, i post sui prodotti finiti mi vengono facilissimi da scrivere e sono sempre molto letti. Quindi vado avanti a scriverne, sperando continuino ad interessarvi.

Empties! - 40 -

Ho il blocco della blogger. Tantissime cose di cui vorrei parlare, dai miei rossetti preferiti alla nuova skincare a luoghi che amo di Lugano al mio nuovo regime di allenamento.
Però non ci riesco, non so perché. Un po' perché so che i blog vengono letti sempre meno e quindi mi viene un po' meno la voglia -ma non smetterò mai di scrivere, prometto/minaccio- e perché avendo meno feedback non so nemmeno da che post iniziare, cosa possa effettivamente interessare di più.
Detto ciò, i post sui prodotti finiti mi vengono facilissimi da scrivere e sono sempre molto letti. Quindi vado avanti a scriverne, sperando continuino ad interessarvi.

È tornato settembre, si avvicinano le serate da passare a casa con netflix o una tisana. Ecco per me è una visione abbastanza utopica dato il lavoro che faccio MA mi sono ripromessa di vivere in modo più sano quest'anno e questo vuol dire che mi concedo anche qualche ora da buttare rilassandomi guardando una serie tv.
Oggi vi parlo di quello che ho visto negli ultimi mesi sperando di darvi qualche spunto ma soprattutto curiosa di sapere cosa mi consigliate voi.

Netflix&Chill


È tornato settembre, si avvicinano le serate da passare a casa con netflix o una tisana. Ecco per me è una visione abbastanza utopica dato il lavoro che faccio MA mi sono ripromessa di vivere in modo più sano quest'anno e questo vuol dire che mi concedo anche qualche ora da buttare rilassandomi guardando una serie tv.
Oggi vi parlo di quello che ho visto negli ultimi mesi sperando di darvi qualche spunto ma soprattutto curiosa di sapere cosa mi consigliate voi.
Se c'è una cosa che ho imparato in anni di blog -sono sette a settembre, aiuto- è che annunciare di tenere qualsiasi rubrica in modo regolare è il modo più facile per far sì che non pubblicherò più nemmeno un post sulla stessa.
Mi sono ripromessa di parlarvi tutti i libri che avrei letto quest'anno, siamo ad agosto e ho circa sei post nelle bozze con pile di libri di cui parlarvi. Quindi ecco, cominciamo.

Books: Everything, Everything | Elefant | Nasty Women | Beautiful Broken Things | Dietland | Turtles All The Way Down

Se c'è una cosa che ho imparato in anni di blog -sono sette a settembre, aiuto- è che annunciare di tenere qualsiasi rubrica in modo regolare è il modo più facile per far sì che non pubblicherò più nemmeno un post sulla stessa.
Mi sono ripromessa di parlarvi tutti i libri che avrei letto quest'anno, siamo ad agosto e ho circa sei post nelle bozze con pile di libri di cui parlarvi. Quindi ecco, cominciamo.


La mania dei rossetti liquidi super opachi e super vellutati non accenna a scemare. Dopo il tormentone di quelli Maybelline -che io amo e adoro e non vedo l'ora di acquistare in tutte le nuove colorazioni- il turno è di questi L'Oreal della linea Les Chocolats.
Io ne ho acquistati tre su amazon e li amo alla follia, mi prometto di parlarvene da settimane e settimane.
Finalmente eccoci qua.

Review: L'Oreal Les Chocolats Ultra Matte Liquid Lipstick in Candy Man, Volupto Choco and Tasty Ruby



La mania dei rossetti liquidi super opachi e super vellutati non accenna a scemare. Dopo il tormentone di quelli Maybelline -che io amo e adoro e non vedo l'ora di acquistare in tutte le nuove colorazioni- il turno è di questi L'Oreal della linea Les Chocolats.
Io ne ho acquistati tre su amazon e li amo alla follia, mi prometto di parlarvene da settimane e settimane.
Finalmente eccoci qua.


Delle novità Nabla Cosmetics si parla sempre tanto, tantissimo. Appena escono le nuove collezioni si riempiono instagram facebook e youtube. Io collaboro con l'azienda con enorme piacere, quando ricevo qualcosa ne parlo sulle storie di instagram subito.
Poi c'è la saturazione e giustamente nessuno più voler sentirne parlare.
Io continuo ad innamorarmi dei prodotti di questo marchio ma sono una noiosa blogger vecchio stile e ho bisogno di tempo per farmi un'idea precisa delle novità.
Quindi arrivo a parlarvi del Close Up Concealer dopo svariate settimane di utilizzo, quando sono certa della mia opinione avendolo testato in diverse situazioni.

Review: Nabla Cosmetics Close Up Concealer in Cream Beige



Delle novità Nabla Cosmetics si parla sempre tanto, tantissimo. Appena escono le nuove collezioni si riempiono instagram facebook e youtube. Io collaboro con l'azienda con enorme piacere, quando ricevo qualcosa ne parlo sulle storie di instagram subito.
Poi c'è la saturazione e giustamente nessuno più voler sentirne parlare.
Io continuo ad innamorarmi dei prodotti di questo marchio ma sono una noiosa blogger vecchio stile e ho bisogno di tempo per farmi un'idea precisa delle novità.
Quindi arrivo a parlarvi del Close Up Concealer dopo svariate settimane di utilizzo, quando sono certa della mia opinione avendolo testato in diverse situazioni.


Ah, i pennelli. 
Prima di tutto: mi sono liberata dei vasi bianchi Ikea portapennelli che abbiamo avuto tutte e che c'erano in ogni video e collezione makeup su YouTube e nella blogosfera.
Ho fatto l'upgrade ad altri vasi sempre Ikea ma quelli bianchi davvero non li sopportavo più.
Interessantissima disquisizione su dove decido di mettere i miei pennelli a parte, oggi vi racconto un po' del mio rapporto con loro. Non so, forse era più interessante andare avanti a parlare dei vasi.

Makeup Brushes and Bla Bla Bla



Ah, i pennelli. 
Prima di tutto: mi sono liberata dei vasi bianchi Ikea portapennelli che abbiamo avuto tutte e che c'erano in ogni video e collezione makeup su YouTube e nella blogosfera.
Ho fatto l'upgrade ad altri vasi sempre Ikea ma quelli bianchi davvero non li sopportavo più.
Interessantissima disquisizione su dove decido di mettere i miei pennelli a parte, oggi vi racconto un po' del mio rapporto con loro. Non so, forse era più interessante andare avanti a parlare dei vasi.

                       

Io non so perché ma i post che mi vengono più facili da scrivere ormai sono quelli dei prodotti finiti. I prodotti che uso con regolarità sono o molto poco glam perché usciti ormai da tempo o novità (Nabla, sì) che avete visto ovunque e quindi non voglio annoiarvi.
Parlarvi dei miei flaconi vuoti invece mi viene sempre molto bene, ecco.

Empties! - 39 -


                       

Io non so perché ma i post che mi vengono più facili da scrivere ormai sono quelli dei prodotti finiti. I prodotti che uso con regolarità sono o molto poco glam perché usciti ormai da tempo o novità (Nabla, sì) che avete visto ovunque e quindi non voglio annoiarvi.
Parlarvi dei miei flaconi vuoti invece mi viene sempre molto bene, ecco.

Non viaggio molto, non da diverso tempo. Ho fatto molti viaggi con la mia famiglia da piccola ma quasi non riesco a considerarli tali tanto mi sembrano lontani.
Da quando ho aperto il ristorante il tempo è decisamente poco, purtroppo o per fortuna. Finisco per andare sempre a Cabo perché per me è il posto del cuore e so quanto mi faccia star bene passare del tempo lì.
Allo stesso tempo mi sono promessa di scoprire luoghi nuovi, ci sono così tante mete di cui mi innamoro ogni giorno -questo è per merito/colpa di instagram- e a cui non voglio rinunciare ancora per molto.
Oggi vi parlo dei cinque posti che più di tutti gli altri vorrei vedere.

Travel Wishlist: 5 places I want to visit.


Non viaggio molto, non da diverso tempo. Ho fatto molti viaggi con la mia famiglia da piccola ma quasi non riesco a considerarli tali tanto mi sembrano lontani.
Da quando ho aperto il ristorante il tempo è decisamente poco, purtroppo o per fortuna. Finisco per andare sempre a Cabo perché per me è il posto del cuore e so quanto mi faccia star bene passare del tempo lì.
Allo stesso tempo mi sono promessa di scoprire luoghi nuovi, ci sono così tante mete di cui mi innamoro ogni giorno -questo è per merito/colpa di instagram- e a cui non voglio rinunciare ancora per molto.
Oggi vi parlo dei cinque posti che più di tutti gli altri vorrei vedere.


Sono tornata dalle vacanze pochi giorni fa ma ho due settimane con il ristorante chiuso e veramente pochi impegni. Mi sono promessa di scrivere più per il blog, mi manca tanto farlo con regolarità anche se fortunatamente negli ultimi mesi sono riuscita a scrivere un buon numero di post.
Una marea di prodotti finiti, ancora. Continuo a finire cose che giacciono nel mio bagno da sempre e che si sono fatti un tot di traslochi con me. 
Nel post di oggi ci sono anche alcuni finiti da casa dei miei che così ho potuto finalmente buttare.
Ma iniziamo che ce n'è una marea.

Empties! - 38 -


Sono tornata dalle vacanze pochi giorni fa ma ho due settimane con il ristorante chiuso e veramente pochi impegni. Mi sono promessa di scrivere più per il blog, mi manca tanto farlo con regolarità anche se fortunatamente negli ultimi mesi sono riuscita a scrivere un buon numero di post.
Una marea di prodotti finiti, ancora. Continuo a finire cose che giacciono nel mio bagno da sempre e che si sono fatti un tot di traslochi con me. 
Nel post di oggi ci sono anche alcuni finiti da casa dei miei che così ho potuto finalmente buttare.
Ma iniziamo che ce n'è una marea.

Quanto è fuori moda fare i post haul sul blog e non su instagram?
Lo so, parecchio. Però ho fatto un po' di shopping da Thymiama e avevo voglia di parlarne un po' qui.
Sono acquisti molto estivi, questa stagione si è fatta aspettare un tot quest'anno ma finalmente ci siamo. E io tra tredici giorni parto, finalmente.

Summer Haul: Dr. Taffi, Eterea, Naturado, Lepo, Heart&Home


Quanto è fuori moda fare i post haul sul blog e non su instagram?
Lo so, parecchio. Però ho fatto un po' di shopping da Thymiama e avevo voglia di parlarne un po' qui.
Sono acquisti molto estivi, questa stagione si è fatta aspettare un tot quest'anno ma finalmente ci siamo. E io tra tredici giorni parto, finalmente.


Ho problemi coi piedi, proprio non mi piacciono. Né i miei né quelli degli altri, onestamente. 
Però d'estate inevitabilmente ogni tanto tanto sono in vista e non sono al mare. Se già i piedi non mi piacciono figuriamoci quanto poco mi possono piacere i piedi poco curati.
La soluzione migliore -per me- è assolutamente fare con costanza la pedicure da qualche professionista. Ho un paio di saloni preferiti tra Bergamo e Lugano e me ne prendo sempre cura così. Sì, anche quando fa freddo e non metto i sandali, li abbiamo anche d'inverno i piedi amiche mie.

Review: Balea Lovely Fuss Peeling


Ho problemi coi piedi, proprio non mi piacciono. Né i miei né quelli degli altri, onestamente. 
Però d'estate inevitabilmente ogni tanto tanto sono in vista e non sono al mare. Se già i piedi non mi piacciono figuriamoci quanto poco mi possono piacere i piedi poco curati.
La soluzione migliore -per me- è assolutamente fare con costanza la pedicure da qualche professionista. Ho un paio di saloni preferiti tra Bergamo e Lugano e me ne prendo sempre cura così. Sì, anche quando fa freddo e non metto i sandali, li abbiamo anche d'inverno i piedi amiche mie.


Tre anni fa mi sono messa a dieta. Ho perso venti chili e bla bla bla.
Per l'anniversario ho fatto un post a riguardo. Sono ancora convinta di quel che ho scritto, rileggo e annuisco.
Però.
È entrata nella mia vita una fata madrina bella e tatuata che mi ha dato una spinta in più e mi ha cambiato la vita, tanto quanto i chili persi.

La prova costume, gli addominali di marmo e la pasta.



Tre anni fa mi sono messa a dieta. Ho perso venti chili e bla bla bla.
Per l'anniversario ho fatto un post a riguardo. Sono ancora convinta di quel che ho scritto, rileggo e annuisco.
Però.
È entrata nella mia vita una fata madrina bella e tatuata che mi ha dato una spinta in più e mi ha cambiato la vita, tanto quanto i chili persi.


Ci credete che scrivo il post e intanto ho accumulato almeno altri sei prodotti finiti? Smaltire continua a darmi un'enorme soddisfazione e non comprando quasi più nulla ho modo di riscoprire un sacco di vecchi amori.
Lo noto moltissimo specialmente con il makeup. Non vi faccio vedere molti rossetti o ombretti finiti perché oggettivamente ci vorranno mesi e mesi prima che termini qualcosa.
Però quando vedo qualche nuovo lancio e mi viene voglia di comprare qualcosa mi limito a frugare nel mio stash e credetemi, ho così tante cose che mi passa velocemente il bisogno di acquistare.
In ogni caso, finiti di oggi.
La foto del procione è perché sono l'animale preferito di mio fratello e mi sento molto procione quando rovisto tra la *spazzatura* di contenitori vuoti per fare il post.

Empties! - 37 -



Ci credete che scrivo il post e intanto ho accumulato almeno altri sei prodotti finiti? Smaltire continua a darmi un'enorme soddisfazione e non comprando quasi più nulla ho modo di riscoprire un sacco di vecchi amori.
Lo noto moltissimo specialmente con il makeup. Non vi faccio vedere molti rossetti o ombretti finiti perché oggettivamente ci vorranno mesi e mesi prima che termini qualcosa.
Però quando vedo qualche nuovo lancio e mi viene voglia di comprare qualcosa mi limito a frugare nel mio stash e credetemi, ho così tante cose che mi passa velocemente il bisogno di acquistare.
In ogni caso, finiti di oggi.
La foto del procione è perché sono l'animale preferito di mio fratello e mi sento molto procione quando rovisto tra la *spazzatura* di contenitori vuoti per fare il post.

Ultimamente uno dei sogni aperti che faccio più spesso è quello di farmi un weekend in una spa. Per anni l'idea mi sembrava di una noia mortale e invece ora no, penso che poche cose sarebbero belle come stare sdraiata a farsi massaggiare.
Comunque.
I post sulle coccole domenicali, sul come realizzare un centro benessere, sui prodotti perfetti per passare una domenica di relax sono moltissimi.
Mi piace leggerli, forse ne ho scritto qualcuno anche io mille anni fa.
Oggi però un post un po' diverso.

The fine art of everyday pampering.


Ultimamente uno dei sogni aperti che faccio più spesso è quello di farmi un weekend in una spa. Per anni l'idea mi sembrava di una noia mortale e invece ora no, penso che poche cose sarebbero belle come stare sdraiata a farsi massaggiare.
Comunque.
I post sulle coccole domenicali, sul come realizzare un centro benessere, sui prodotti perfetti per passare una domenica di relax sono moltissimi.
Mi piace leggerli, forse ne ho scritto qualcuno anche io mille anni fa.
Oggi però un post un po' diverso.

Passano gli anni e io mi emoziono decisamente di più per un nuovo prodotto per la cura della pelle che per un rossetto. Sarà la vecchiaia? Chi lo sa!
Rimane il fatto che quando ho ricevuto questi prodotti di Tuscany Farm  non vedevo l'ora di provarli, ecco.
È un'azienda che trovo molto interessante, con ottimi ingredienti tra cui il latte bio delattosato.
Posso dire che l'idea di usare dei prodotti a base di latte mi fa sentire molto una moderna Cleopatra? 
Oggi condivido con voi le mie prime impressioni sulla maschera viso riequilibrante e sullo struccante bifasico e ne approfitto per qualche chiacchiera in generale su questa tipologia di prodotti. 

First Impressions: Tuscany Farm Maschera Viso Riequilibrante & Struccante Occhi e Labbra


Passano gli anni e io mi emoziono decisamente di più per un nuovo prodotto per la cura della pelle che per un rossetto. Sarà la vecchiaia? Chi lo sa!
Rimane il fatto che quando ho ricevuto questi prodotti di Tuscany Farm  non vedevo l'ora di provarli, ecco.
È un'azienda che trovo molto interessante, con ottimi ingredienti tra cui il latte bio delattosato.
Posso dire che l'idea di usare dei prodotti a base di latte mi fa sentire molto una moderna Cleopatra? 
Oggi condivido con voi le mie prime impressioni sulla maschera viso riequilibrante e sullo struccante bifasico e ne approfitto per qualche chiacchiera in generale su questa tipologia di prodotti. 

Mia mamma ha sempre amato moltissimo le piante. A casa dei miei ci sono tanti terrazzi -con altrettante verdi creature- e un giardino grande pieno di verde e fiori.
Io le odiavo, tendenzialmente. Solo perché le facevo sempre morire, dimenticandomi regolarmente di bagnarle.
Quando vivevo a Milano non mi sono mai sognato di prenderne per casa.
Cos'è cambiato?

Green Thumbs and Bla Bla Bla


Mia mamma ha sempre amato moltissimo le piante. A casa dei miei ci sono tanti terrazzi -con altrettante verdi creature- e un giardino grande pieno di verde e fiori.
Io le odiavo, tendenzialmente. Solo perché le facevo sempre morire, dimenticandomi regolarmente di bagnarle.
Quando vivevo a Milano non mi sono mai sognato di prenderne per casa.
Cos'è cambiato?
Io con il contorno occhi non ho un bellissimo rapporto.
Non nel senso che litigo con boccette e barattolini, nel senso che mi dimentico sempre di metterlo. Penso che questa mia continua dimenticanza sia influenzata anche dal fatto che non ho mai visto chissà che risultato e quindi sono portata a saltare il passaggio.

First Impressions: Uplifting Regeneration Care Contour Eyes

Io con il contorno occhi non ho un bellissimo rapporto.
Non nel senso che litigo con boccette e barattolini, nel senso che mi dimentico sempre di metterlo. Penso che questa mia continua dimenticanza sia influenzata anche dal fatto che non ho mai visto chissà che risultato e quindi sono portata a saltare il passaggio.

Sono passati da tre anni da quando sono andata per la prima volta dalla dietologa. Nella stessa occasione ho smesso di mangiare carne e ho scoperto di essere intollerante al lattosio.
La mia alimentazione quindi è cambiata totalmente, in modo forse anche più radicale di chi *semplicemente* si mette a dieta per perdere dei chili.
Ho cercato di modificare il mio rapporto con il cibo, non vedendolo come l'unico modo di colmare i vuoti e la valvola di sfogo per i momenti negativi.
Tre anni dopo, com'è andata?

Una vita a dieta: tre anni dopo.


Sono passati da tre anni da quando sono andata per la prima volta dalla dietologa. Nella stessa occasione ho smesso di mangiare carne e ho scoperto di essere intollerante al lattosio.
La mia alimentazione quindi è cambiata totalmente, in modo forse anche più radicale di chi *semplicemente* si mette a dieta per perdere dei chili.
Ho cercato di modificare il mio rapporto con il cibo, non vedendolo come l'unico modo di colmare i vuoti e la valvola di sfogo per i momenti negativi.
Tre anni dopo, com'è andata?

Ancora prodotti finiti!
Continuo a terminare cose che avevo da mesi ed è sempre più una soddisfazione. Non ho ancora finito un ombretto o un rossetto ma se mai succederà sarò una persona molto felice.
Termino principalmente detergenti corpo e capelli che inevitabilmente riacquisto e quindi non vedo un vero e proprio cambiamento nel mio stash.
Però piano piano riuscirò a essere più minimalista anche con il makeup, ci arriverò.

Empties! - 36 -


Ancora prodotti finiti!
Continuo a terminare cose che avevo da mesi ed è sempre più una soddisfazione. Non ho ancora finito un ombretto o un rossetto ma se mai succederà sarò una persona molto felice.
Termino principalmente detergenti corpo e capelli che inevitabilmente riacquisto e quindi non vedo un vero e proprio cambiamento nel mio stash.
Però piano piano riuscirò a essere più minimalista anche con il makeup, ci arriverò.

g+

Vi ho detto nell'ultimo dramatag pubblicato che ne avrei scritti altri, non necessariamente a tema cosmesi.
Ci sono mille argomenti di cui vorrei parlarvi: serie tv, siti di shopping online, detersivi. Lo so, non esattamente emozionante però hey, è la mia vita. 
Oggi inizio parlandovi dei cinque miei tè preferiti in questo periodo.

DramaTag: My Five Favorite Teas

g+

Vi ho detto nell'ultimo dramatag pubblicato che ne avrei scritti altri, non necessariamente a tema cosmesi.
Ci sono mille argomenti di cui vorrei parlarvi: serie tv, siti di shopping online, detersivi. Lo so, non esattamente emozionante però hey, è la mia vita. 
Oggi inizio parlandovi dei cinque miei tè preferiti in questo periodo.




Potrei parlare per ore e ore di tatuaggi e se mi seguite da un po' lo sapete già.
Nel post di oggi vorrei farvi vedere un po' i miei sogni, proibiti o meno. Su twitter ho anche chiesto di consigliarmi qualche tatuatore: scoprirne di nuovi mi piace sempre moltissimo.
Oggi vi racconto i tatuaggi che vorrei fare, quelli che non avrò mai il coraggio di fare e quelli che invece sicuramente mi farò scarabocchiare addosso a breve.

Tattoos Wishlist & Dreams





Potrei parlare per ore e ore di tatuaggi e se mi seguite da un po' lo sapete già.
Nel post di oggi vorrei farvi vedere un po' i miei sogni, proibiti o meno. Su twitter ho anche chiesto di consigliarmi qualche tatuatore: scoprirne di nuovi mi piace sempre moltissimo.
Oggi vi racconto i tatuaggi che vorrei fare, quelli che non avrò mai il coraggio di fare e quelli che invece sicuramente mi farò scarabocchiare addosso a breve.


I Dramatag sono la tipologia di post a tema strettamente makeup più letti sul mio blog.
Qui li trovate tutti, negli anni ne ho scritti veramente tanti. Ho deciso di riprendere in mano questo tema, semplicemente usandolo come *scusa* per parlare di cinque prodotti nello stesso post e per non risultare troppo noiosa come spesso posso usare in una review di uno solo.
Oggi parliamo dei cinque ombretti in polvere che mi trovo più spesso ad utilizzare per un look veloce.
Nota: non uso mai solo l'ombretto. Tendenzialmente definisco l'occhio con un po' di matita nera, spesso con l'eyeliner. Spesso non è proprio non voglia di truccarmi o poco tempo, semplicemente poca fantasia.



DramaTag: Five Powder Eyeshadow for a Quick Look


I Dramatag sono la tipologia di post a tema strettamente makeup più letti sul mio blog.
Qui li trovate tutti, negli anni ne ho scritti veramente tanti. Ho deciso di riprendere in mano questo tema, semplicemente usandolo come *scusa* per parlare di cinque prodotti nello stesso post e per non risultare troppo noiosa come spesso posso usare in una review di uno solo.
Oggi parliamo dei cinque ombretti in polvere che mi trovo più spesso ad utilizzare per un look veloce.
Nota: non uso mai solo l'ombretto. Tendenzialmente definisco l'occhio con un po' di matita nera, spesso con l'eyeliner. Spesso non è proprio non voglia di truccarmi o poco tempo, semplicemente poca fantasia.



Fare degli acquisti che siano di cosmesi e non per la casa o per il ristorante è sempre più un evento fuori dal normale per me.
Quindi anche se sono proprio solo due cosine ho pensato di farci un post, perché mi andava.

Essence+Catrice+DM Haul & Spending Habits

Fare degli acquisti che siano di cosmesi e non per la casa o per il ristorante è sempre più un evento fuori dal normale per me.
Quindi anche se sono proprio solo due cosine ho pensato di farci un post, perché mi andava.

Se anche smettessi di comprare prodotti per la cura di viso, corpo e capelli e decidessi che non voglio più nessun nuovo rossetto o palette ombretti potrei mandare avanti questo blog per anni anche solo con i post dei prodotti finiti.
Che forse non sono tra i più entusiasmanti che ci possono essere da leggere, lo so. Però continuo ad accumulare scatolette e flaconi vuoti e mi vengono sempre facili da scrivere.
Vedo anche che vengono sempre apprezzati in termini di numero di lettori quindi eccoci ancora una volta a frugare nella mia spazzatura.

Empties! - 35 -


Se anche smettessi di comprare prodotti per la cura di viso, corpo e capelli e decidessi che non voglio più nessun nuovo rossetto o palette ombretti potrei mandare avanti questo blog per anni anche solo con i post dei prodotti finiti.
Che forse non sono tra i più entusiasmanti che ci possono essere da leggere, lo so. Però continuo ad accumulare scatolette e flaconi vuoti e mi vengono sempre facili da scrivere.
Vedo anche che vengono sempre apprezzati in termini di numero di lettori quindi eccoci ancora una volta a frugare nella mia spazzatura.


Sabato scorso mio padre ha detto a mia mamma che ho fatto altri due tatuaggi.
Gli avevo proprio chiesto di non farlo ma ovviamente a lui li avevo fatti vedere facendogli giurare di non dirlo a mia mamma che per i tatuaggi non ha grande simpatia.
Mia mamma semi crisi di panico ma ho agilmente cambiato argomento e ora fingiamo che non lo sappia.

Tattoos+Taboos


Sabato scorso mio padre ha detto a mia mamma che ho fatto altri due tatuaggi.
Gli avevo proprio chiesto di non farlo ma ovviamente a lui li avevo fatti vedere facendogli giurare di non dirlo a mia mamma che per i tatuaggi non ha grande simpatia.
Mia mamma semi crisi di panico ma ho agilmente cambiato argomento e ora fingiamo che non lo sappia.
Sto leggendo veramente tanto ultimamente, una delle gioie più grandi di questo 2018. Alcuni libri poco più di uno spreco di tempo. Fortunatamente leggo molto veloce e quindi ecco, neanche poi così tanto.
Oggi vi parlo di quattro libri e ho altri due post da scrivere, piano piano arrivano anche quelli.

Books: L'imperfetta Meraviglia | The Hopefuls | How I gave up dieting and got a life | Forever, interrupted

Sto leggendo veramente tanto ultimamente, una delle gioie più grandi di questo 2018. Alcuni libri poco più di uno spreco di tempo. Fortunatamente leggo molto veloce e quindi ecco, neanche poi così tanto.
Oggi vi parlo di quattro libri e ho altri due post da scrivere, piano piano arrivano anche quelli.

Lo so, continuo a scrivere post sui prodotti finiti. Arriveranno articoli anche più interessanti ve lo prometto. Al momento sono presissima tra lavoro e casa ma continuo a terminare moltissimi prodotti.
Una piccola soddisfazione, ecco.

Empties! - 34 -


Lo so, continuo a scrivere post sui prodotti finiti. Arriveranno articoli anche più interessanti ve lo prometto. Al momento sono presissima tra lavoro e casa ma continuo a terminare moltissimi prodotti.
Una piccola soddisfazione, ecco.



Sì, un titolo che farebbe inorridire chiunque si occupi di SEO. Però ecco, il post di oggi non poteva essere descritto in altro modo, scusate.
Se mi avete letta negli ultimi mesi avrete colto qualche lamentela sul tema capelli.
La mia chioma nerissima foltissima lunghissima è l'unica cosa che ho sempre apprezzato del mio aspetto.
Da prima dell'apertura del ristorante però la situazione è cambiata.
Ho iniziato a perderne una marea e con lo stress continuo e pesante la situazione era abbastanza fuori controllo.
Oltre alla perdita significativa ho notato che erano sempre più crespi, più sottili e in generale meno belli.
I miei capelli sono sempre stati molto belli naturalmente, devo dire che non ci ho mai prestato particolare attenzione o cure. In questo anno e mezzo ho sperimentato una marea di prodotti e li ho curati con maschere e impacchi, spuntandoli anche abbastanza di frequente.
Ora stanno tornando folti e iper lucidi come prima. Il periodo continua ad essere bello stressante, quindi posso dedurre che sia merito delle cure extra che ho dedicato loro.
Oggi vi parlo di tre prodotti che ho ricomprato nel corso del tempo e a cui mi sento di attribuire parte del bel risultato ottenuto.

Come ho riportato i miei capelli alla gloria della gioventù - un titolo non *troppo* clickbait



Sì, un titolo che farebbe inorridire chiunque si occupi di SEO. Però ecco, il post di oggi non poteva essere descritto in altro modo, scusate.
Se mi avete letta negli ultimi mesi avrete colto qualche lamentela sul tema capelli.
La mia chioma nerissima foltissima lunghissima è l'unica cosa che ho sempre apprezzato del mio aspetto.
Da prima dell'apertura del ristorante però la situazione è cambiata.
Ho iniziato a perderne una marea e con lo stress continuo e pesante la situazione era abbastanza fuori controllo.
Oltre alla perdita significativa ho notato che erano sempre più crespi, più sottili e in generale meno belli.
I miei capelli sono sempre stati molto belli naturalmente, devo dire che non ci ho mai prestato particolare attenzione o cure. In questo anno e mezzo ho sperimentato una marea di prodotti e li ho curati con maschere e impacchi, spuntandoli anche abbastanza di frequente.
Ora stanno tornando folti e iper lucidi come prima. Il periodo continua ad essere bello stressante, quindi posso dedurre che sia merito delle cure extra che ho dedicato loro.
Oggi vi parlo di tre prodotti che ho ricomprato nel corso del tempo e a cui mi sento di attribuire parte del bel risultato ottenuto.

Ultimamente mi sembra di fare post sui prodotti finiti in continuazione e onestamente non potrei esserne più contenta. 
Smaltisco i prodotti che ho da tempo, ho occasione di capire se un prodotto mi piace veramente fino in fondo. Come vi ho già detto ormai seguo una routine completa per tutto, viso corpo e capelli.
Il doppio desiderio di consumare i prodotti aperti e prendermi cura di tutta me stessa in un periodo non facilissimo è la cosa migliore che potesse capitarmi, quasi.
Per me prendermi cura di me stessa attraverso creme, corsa e alimentazione corretta è fondamentale specialmente quando sono un po' triste: un minimo aiuta.
Ma parliamo dei prodotti finiti, ecco.

Empties! - 33 -


Ultimamente mi sembra di fare post sui prodotti finiti in continuazione e onestamente non potrei esserne più contenta. 
Smaltisco i prodotti che ho da tempo, ho occasione di capire se un prodotto mi piace veramente fino in fondo. Come vi ho già detto ormai seguo una routine completa per tutto, viso corpo e capelli.
Il doppio desiderio di consumare i prodotti aperti e prendermi cura di tutta me stessa in un periodo non facilissimo è la cosa migliore che potesse capitarmi, quasi.
Per me prendermi cura di me stessa attraverso creme, corsa e alimentazione corretta è fondamentale specialmente quando sono un po' triste: un minimo aiuta.
Ma parliamo dei prodotti finiti, ecco.

Inutile combatterlo, con i ventisei anni sono diventata sempre più casalinga. In pratica in casa ci passo pochissime ore ma ecco, preferisco guardare i video svuota la spesa su YouTube ai tutorial su come fare lo smokey perfetto.
Oggi quindi vi faccio vedere qualche acquisto, anche di cosmesi, che ho fatto da Aldi e DM.
Entrambi hanno aperto da poco vicino a casa dei miei a Bergamo. Da Aldi vado relativamente spesso anche a casa -spero sempre ne aprano uno a Lugano centro-. DM invece popolava i sogni di noi tutte beauty addict da anni, dopo la prima apertura da CityLife a Milano ne stanno arrivando un tot in giro per l'Italia quindi olé, non sarà più necessario andare oltre confine per fare scorta di prodotti. Io ho preso giusto un paio di cose, c'erano così tanti prodotti che sono andata in freak out e ho comprato quasi a caso ehm.

Svuota la spesa: Aldi+DM


Inutile combatterlo, con i ventisei anni sono diventata sempre più casalinga. In pratica in casa ci passo pochissime ore ma ecco, preferisco guardare i video svuota la spesa su YouTube ai tutorial su come fare lo smokey perfetto.
Oggi quindi vi faccio vedere qualche acquisto, anche di cosmesi, che ho fatto da Aldi e DM.
Entrambi hanno aperto da poco vicino a casa dei miei a Bergamo. Da Aldi vado relativamente spesso anche a casa -spero sempre ne aprano uno a Lugano centro-. DM invece popolava i sogni di noi tutte beauty addict da anni, dopo la prima apertura da CityLife a Milano ne stanno arrivando un tot in giro per l'Italia quindi olé, non sarà più necessario andare oltre confine per fare scorta di prodotti. Io ho preso giusto un paio di cose, c'erano così tanti prodotti che sono andata in freak out e ho comprato quasi a caso ehm.

Vivo da sola, sono a casa sveglia circa tre ore al giorno. Eppure ho una collezione di tazze imbarazzante.
Sono forse l'unico oggetto che davvero colleziono e per cui non potrei mai applicare il metodo Kondo, voglio tenerle tutte per sempre.
Oggi vi faccio vedere le mie preferite in un post in collaborazione con la mia amica Franci, il suo video potete trovarlo qui.
Scegliere è stato non facile, lo ammetto.

My Favorite Mugs: collaboration with LadyMija83


Vivo da sola, sono a casa sveglia circa tre ore al giorno. Eppure ho una collezione di tazze imbarazzante.
Sono forse l'unico oggetto che davvero colleziono e per cui non potrei mai applicare il metodo Kondo, voglio tenerle tutte per sempre.
Oggi vi faccio vedere le mie preferite in un post in collaborazione con la mia amica Franci, il suo video potete trovarlo qui.
Scegliere è stato non facile, lo ammetto.

Ho aperto il ristorante da un anno e qualche mese. Ho meno tempo per scrivere il blog, meno tempo per leggere quelli degli altri, sono fuori dal loop delle novità, preferisco spendere i soldi in altre cose e mi sono anche resa conto di quanta soddisfazione dia smaltire prodotti.
Quindi di Too Cool For School conoscevo poco, qualche vago ricordo di un post della mia amica Elena e poco altro.
Ho trovato questa maschera in offerta da Sephora all'interno della Manor qui a Lugano e l'ho acquistata senza pensarci troppo.
Too Cool for School è un marchio dal packaging ultra figo e non nascondo che mi abbia influenzato.

Review: Egg Mousse Pack Facial Mask

Ho aperto il ristorante da un anno e qualche mese. Ho meno tempo per scrivere il blog, meno tempo per leggere quelli degli altri, sono fuori dal loop delle novità, preferisco spendere i soldi in altre cose e mi sono anche resa conto di quanta soddisfazione dia smaltire prodotti.
Quindi di Too Cool For School conoscevo poco, qualche vago ricordo di un post della mia amica Elena e poco altro.
Ho trovato questa maschera in offerta da Sephora all'interno della Manor qui a Lugano e l'ho acquistata senza pensarci troppo.
Too Cool for School è un marchio dal packaging ultra figo e non nascondo che mi abbia influenzato.

L'amore per la base perfetta è sempre e comunque alla base di ogni trucco che mi faccio.
Devo però conciliarlo con la necessità che sento di usare prodotti non estremamente siliconici quantomeno per il viso.
Ho provato qualche fondo che mi piace ma ovviamente mi piace cambiare e provare cose nuove.
Qualche mese fa ho visto da Thymiama a Bergamo il nuovo fondotinta di Colour Caramel, l'Idra Jeunesse. Ero curiosissima di testarlo e l'ho acquistato quando ho terminato quello di Neve Cosmetics recensito qui.
Nella stessa occasione ho adocchiato il Bio Elisir di Lepo che era l'alternativa bio ad un prodotto iper siliconico  -grazie Kitty che me l'hai consigliato!- e ho deciso di comprarlo dopo averne provato la consistenza su una mano.
Da qualche giorno sto usando questa combinazione di prodotti e vorrei condividere le mie prime impressioni con voi.

First Impressions: Couleur Caramel Hydra Jeunesse+ Lepo Bio Elisir Olio Booster


L'amore per la base perfetta è sempre e comunque alla base di ogni trucco che mi faccio.
Devo però conciliarlo con la necessità che sento di usare prodotti non estremamente siliconici quantomeno per il viso.
Ho provato qualche fondo che mi piace ma ovviamente mi piace cambiare e provare cose nuove.
Qualche mese fa ho visto da Thymiama a Bergamo il nuovo fondotinta di Colour Caramel, l'Idra Jeunesse. Ero curiosissima di testarlo e l'ho acquistato quando ho terminato quello di Neve Cosmetics recensito qui.
Nella stessa occasione ho adocchiato il Bio Elisir di Lepo che era l'alternativa bio ad un prodotto iper siliconico  -grazie Kitty che me l'hai consigliato!- e ho deciso di comprarlo dopo averne provato la consistenza su una mano.
Da qualche giorno sto usando questa combinazione di prodotti e vorrei condividere le mie prime impressioni con voi.

Io ho fatto una sola dieta nella mia vita, iniziata quasi tre anni fa.
Dopo averla conclusa però ho continuato a mantenere un'alimentazione piuttosto controllata.
Una delle domande più frequenti è proprio come faccio a non sgarrare, a seguire questo stile di vita senza quasi interruzioni. È anche il mio problema onestamente, riuscire a farlo senza impazzire.
Oggi condivido con voi delle linee guida che mi aiutano ogni giorno e aspetto volentieri i vostri consigli e le esperienze.

How To Survive a Diet.


Io ho fatto una sola dieta nella mia vita, iniziata quasi tre anni fa.
Dopo averla conclusa però ho continuato a mantenere un'alimentazione piuttosto controllata.
Una delle domande più frequenti è proprio come faccio a non sgarrare, a seguire questo stile di vita senza quasi interruzioni. È anche il mio problema onestamente, riuscire a farlo senza impazzire.
Oggi condivido con voi delle linee guida che mi aiutano ogni giorno e aspetto volentieri i vostri consigli e le esperienze.

Fondotinta!
Ne sto usando diversi e piano piano li sto smaltendo tutti. Come vi ho già accennato preferisco usare prodotti dal buon inci ultimamente per quanto riguarda la base, specialmente considerando che devo tenerla veramente tante ore.
Però allo stesso tempo ho tanti fondi aperti con ingredienti un po' meno puliti. Li uso ogni tanto per il giorno e più spesso quando devo uscire solo per qualche ora.
Oggi vi parlo del Fit Me! di Maybelline, nella versione Matte+Poreless.

Review: Maybelline Fit Me! Matte+Poreless


Fondotinta!
Ne sto usando diversi e piano piano li sto smaltendo tutti. Come vi ho già accennato preferisco usare prodotti dal buon inci ultimamente per quanto riguarda la base, specialmente considerando che devo tenerla veramente tante ore.
Però allo stesso tempo ho tanti fondi aperti con ingredienti un po' meno puliti. Li uso ogni tanto per il giorno e più spesso quando devo uscire solo per qualche ora.
Oggi vi parlo del Fit Me! di Maybelline, nella versione Matte+Poreless.

Ah, quanto mi piace fare post haul.
Ormai le mie abitudini sono cambiate e non mostro più sfavillanti illuminanti e decine di rossetti nuovi ma cose per la casa però devo dire che mi emoziono allo stesso modo.
Tra l'altro dovrei decidermi a farvi un bel post sulla casa che è diventata esattamente come la volevo ma prima devo decidermi ad appendere dei quadri. Posso farcela, promesso.

Haul: Tiger, Garnier & More


Ah, quanto mi piace fare post haul.
Ormai le mie abitudini sono cambiate e non mostro più sfavillanti illuminanti e decine di rossetti nuovi ma cose per la casa però devo dire che mi emoziono allo stesso modo.
Tra l'altro dovrei decidermi a farvi un bel post sulla casa che è diventata esattamente come la volevo ma prima devo decidermi ad appendere dei quadri. Posso farcela, promesso.

Mi sveglio, Choclatim mi prende a musate perché vuole uscire.
Mi infilo i leggings, lavo i denti mentre metto la pettorina alla bestia. Esco con il cappotto e gli occhiali da sole, anche alle 6:30 di mattina, mi trascino al parco sotto casa.
Torno dentro, metto le cose per allenarmi, dò da mangiare al cane.
Faccio il tapis roulant, i miei esercizi. Doccia al volo, mi vesto mentre Choclatim si agita perché capisce che stiamo per uscire, mi trucco mentre raccatto la spazzatura e corro al ristorante a bere il primo caffè della giornata.
In tutto questo dò almeno un'occhiata ad instagram twitter e facebook.
Guardo i video delle morning routine, vedo le fitness model che sono fighe da impazzire anche post allenamento.

La perfetta vita dei social e l'invidia delle fitness model.


Mi sveglio, Choclatim mi prende a musate perché vuole uscire.
Mi infilo i leggings, lavo i denti mentre metto la pettorina alla bestia. Esco con il cappotto e gli occhiali da sole, anche alle 6:30 di mattina, mi trascino al parco sotto casa.
Torno dentro, metto le cose per allenarmi, dò da mangiare al cane.
Faccio il tapis roulant, i miei esercizi. Doccia al volo, mi vesto mentre Choclatim si agita perché capisce che stiamo per uscire, mi trucco mentre raccatto la spazzatura e corro al ristorante a bere il primo caffè della giornata.
In tutto questo dò almeno un'occhiata ad instagram twitter e facebook.
Guardo i video delle morning routine, vedo le fitness model che sono fighe da impazzire anche post allenamento.