Privacy Policy Vellutata di porri e broccoli con patate croccanti: ricetta - Suhrya

Vellutata di porri e broccoli con patate croccanti: ricetta

Posted on
Vellutata di porri e broccoli

Anche oggi sono ko a letto e quindi invece di un post strutturato da me vi beccate la ricetta della vellutata di porri e broccoli scritta da Ale, perché l’ho messa nelle stories e mi avete chiesto in tantissimi (=cinque) come fosse fatta.
Spero domani di riuscire a stare meglio e fare un’altra guida regalo, ho del materiale suuuper interessante che penso potrebbe piacervi.
Però intanto queste poche righe sono il massimo che riesco a fare prima della ricetta.
Quindi eccola qui!

 

Per due persone:

Prendere 300 grammi di broccoli, pulirli e sbollentarli per dieci minuti in acqua calda e sale.
A parte fate riscaldare una padella antiaderente con 3/4 cucchiai d’olio EVO ed inserite al suo interno i porri tagliati grossolanamente.
Aggiungete poi i broccoli e due mestoli della loro acqua di cottura.
Nel frattempo sbucciate due patate di media dimensione e, dopo averle tagliate a cubetti, inseritele in una ciotola ricoprendole d’acqua per una decina di minuti. Scolatele e conditele con un cucchiaio d’olio, paprika dolce, sale e pepe nero.
Mettetele a cuocere in una friggitrice ad aria (qui è dove taggate in modo molesto Ale ovunque per fargli scrivere la review della friggitrice ad aria, so che la volete ma io so dirvi solo: compratela) a 200 gradi per 15 minuti (se non avete la friggitrice ad aria mettete tre cucchiai d’olio in una padella antiaderente e cuocete con lo stesso condimento fino a doratura).
Quando l’acqua si è quasi asciugata spegnete il fuoco e inserite il tutto in un frullatore (o ripassate con un frullatore ad immersione) fino ad ottenere un composto liscio e setoso (se serve aggiungete mezzo bicchiere d’acqua per diluire meglio il composto).
Servite in un piatto fondo con un filo d’olio a crudo e le patate croccanti come decorazione.
Io vi posso dire che è veramente super cremosa e soffice, con una consistenza meravigliosa.
Fatemi sapere se la provate!

 

0 Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo mail rimane anonimo