Privacy Policy Books Archivi - Pagina 9 di 11 - Suhrya

Books: Blog INC.

Posted on
Blog Inc. by Joy Deangdeelert Cho.

I love having a blog and I love reading other bloggers advice about how to start/maintain a blog.
When I saw this book I decided to buy it, just out of curiosity.

Blog Inc. by Joy Deangdeelert Cho.
Questo libro non è stato tradotto in italiano e non penso che succederà mai, purtroppo.

Tenere -si dirà tenere?- un blog mi piace moltissimo e mi piace altrettanto leggere i consigli di altre blogger su come iniziare un blog e portarlo avanti, penso di aver letto centinaia di post a riguardo.
Quando ho visto questo libro ho deciso di prenderlo principalmente per curiosità, non pensavo che mi servisse un manuale simile.
 

Books: Nemesis.

Posted on
Nemesis by Philip Roth.
I like every Roth’s book I’ve read so far and this is no exception.
Nemesi di Philip Roth.
Mi piacciono tutti i libri di Roth che ho letto finora e questo non fa eccezione.

Books: Kindle and Bla Bla Bla.

Posted on
Today’s post is about my kindle and e-readers in general.
I talked about this in various comments and on facebook so I thought about doing a proper post about it.

Il post di oggi parla del mio kindle e degli e-reader in generale.
Ne ho parlato con alcune di voi nei commenti e su facebook quindi mi sono finalmente decisa a fare un post vero e proprio a riguardo.



Books: Falling Man

Posted on
Falling Man by Don DeLillo.

Every book that talks or even just name the terrible events of 9/11 always makes me a little uneasy.
This novel takes its name by the infamous picture, the one we all saw of a falling man from one of the towers.
Falling Man di Don DeLillo.
Questo libro purtroppo non è ancora stato tradotto in italiano o almeno così mi pare di aver capito. Tendenzialmente i libri di DeLillo vengono tradotti però quindi non ci resta che aspettare.
Ogni storia che tratta o anche solo nomina i tremendi eventi dell’11 settembre mi fa stare sempre un po’ male.
Questo romanzo prende il nome dalla famigerata fotografia, quella che abbiamo visto tutti: un uomo che cade da una delle due torri.


Books: Le Madri Ebree Non Muoiono Mai

Posted on
Jewish Mothers Never Die by Natalie David-Weill.
This book hasn’t been translated in english, yet. I’ve translated literally the title for you but I don’t know if, when it’ll be translated, it will be called like this.
Le Madri Ebree Non Muoiono Mai di Natalie David-Weill.
Per una volta un libro che in italiano c’è e in inglese no, festeggiamo!

Bookstores and Bla Bla Bla

Posted on
If you’re new to Drama&Makeup, welcome!, you may not know that on sunday we talk about books.

Well, now you do!
Today’s post is slightly different, we’re not going to talk about a specific book but about bookstore.

Se mi leggete da poco, benvenute!, potreste non sapere che la domenica qui parliamo di libri, una delle mie passioni più grandi.
Bene, ora lo sapete!
Il post di oggi è un pochino diverso dai soliti della domenica, non parleremo di un libro in particolare ma dei negozi di libri.

Books: Anatomy of a Disappearance

Posted on
Anatomy of a Disappearance by Hisham Matar.

Today we’ll talk about a book that I really liked in every possible way.

Anatomia di una Scomparsa di Hisham Matar.
Finalmente un libro già tradotto in italiano, yay!
Questo libro di cui parliamo oggi mi è piaciuto in ogni modo possibile.

Books: The Moment.

Posted on
The Moment by Douglas Kennedy.
I like to read every kind of book but a book that involves tragic love stories always attracts me.
The Moment di Douglas Kennedy.

Ancora una volta un libro che per ora non è stato tradotto in Italia per ora, mi dispiace. 
Ho visto che i libri di Douglas Kennedy di solito vengono tradotti in italiano quindi se vi dovesse venir voglia di leggerlo e preferite leggerlo in italiano non disperate!
A me piacciono davvero tutti i generi di libri -se guardaste la mia libreria ve ne rendereste conto, leggo davvero di tutto- ma i libri che includono tragiche storie d’amore mi attirano sempre.

Books: The Giver Series

Posted on
Today’s post is going to be about a series of books that I particularly love and that I really hope you’re going to read, someday.

Il post di oggi sarà su una serie di libri che amo particolarmente e che spero tanto che anche voi leggerete un giorno.



Books: The Host.

Posted on
The Host by Stephenie Meyer.

I’ve read the whole Twilight saga. I know, I’m an awful person. I have to confess I quite liked the first book and read the others just because I wanted to know how the story ended.
When The Host came out,  I was curious to see if the author’s style of writing was the same, if she made the same plot choices I’ve hated in the infamous vampires saga.
I’ve read it when it first came out but I’ve seen online that there’s going to be a movie based on this novel so I thought this could be a good time to share my thoughts.
L’Ospite di Stephenie Meyer.
Ho letto tutta la saga di Twilight. Lo so, sono una persona orribile. Vi dirò di più, il primo mi è anche piaciucchiato. Però gli altri li ho letti solo perché volevo vedere il proseguire della storia e li ho odiati sempre di più, per arrivare nauseata alla fine di Breaking Dawn.
Quando è uscito L’Ospite mi sono incuriosita. Volevo vedere se la Meyer avrebbe mantenuto lo stesso stile di scrittura -stile potrebbe essere una parola eccessiva, non lo nego- e se avrebbe fatto le stesse scelte a livello di trama che tanto ho odiato nella famigerata saga dei vampiri.