Quando arriva l’estate c’è questa credenza per cui dovremmo tutti mollare i trucchi. Come sempre io credo che sia giusto fare quello che ci va, trucco o meno. Io non mi trucco in spiaggia ma non giudico chi lo fa, allo stesso tempo quando sono a Bergamo e devo uscire mi trucco anche se sono abbronzata.

Quello che cambia è la tipologia di prodotti, non scelgo la stessa tipologia di fondotinta che applico durante i mesi più freddi.

Oggi vi parlo dei prodotti che apprezzo in questo periodo. La mia pelle è tendenzialmente uguale tutto l’anno, diciamo che quelle aree più secche in inverno non lo sono con il caldo. Per il resto quasi zero imperfezioni, sono piuttosto fortunata da questo punto di vista.

Il primo prodotto di cui vi parlo è la BT Cream di Biofficina Toscana. BT che sono le iniziali del brand ma io sono cretina e mi sono chiesta per un tot cosa significasse ma questa è un’altra storia.

È un trattamento oltre che un prodotto per la base, con acido ialuronico. Io l’ho nella tonalità Raggio di sole, quella di mezzo. Il sottotono è aranciato è sta benissimo con il mio tono di pelle. Non ha moltissimo pigmento -non è quello il suo scopo- ma quello che ha si fonde alla perfezione con il mio incarnato rendendolo luminosissimo.

Lo applico con le dita dopo aver messo la mia solita crema idratante ed è davvero un bellissimo boost in più. Il burro di karite e l’acido ialuronico piacciono moltissimo la mia pelle e la lasciano morbidissima e idratata. Non è una BB Cream come siamo abituati a pensarle -non lasciatevi confondere dal nome- ma mi piace moltissimo.

Il secondo prodotto è una BB Cream Sun Kiss di Lepo. Questa è decisamente più pigmentata della BT Cream e anche un po’ più pesante. Non troppo, non è fastidiosa sul viso, ma la differenza si sente.

L’olio di argon rischia di essere troppo pesante per una pelle grassa probabilmente però se nn è il vostro caso ve la consiglio.

La coprenza è media, più di diverse bb cream provate in passato.

L’ultimo prodotto è la Crema Idratante Colorata di Lavera. Il più coprente e pesante -paragonato agli altri due!- sul viso ma non per questo non mi piace, semplicemente lo dedicherei ad altre occasioni. Sul viso dura anche più di tutti gli altri in condizioni praticamente perfette, altro punto a suo favore. Diciamo che probabilmente va meglio per la fine estate-inizio autunno.

Tutti e tre i prodotti di cui vi ho parlato hanno dei  buoni ingredienti, non è una condizione fondamentale per me ma mi piacerebbe continuare su questa linea almeno per i prodotti per il viso. È una promessa che mi faccio ciclicamente e che ciclicamente infrango ma chissà.

Quali sono i prodotti che utilizzate per l’estate sul viso? Raccontatemi!