Nel mio primo post su Locarno -lo trovate qui- vi ho parlato della Casa del Tè, un luogo veramente meraviglioso.
Dalla mia prima visita ce ne sono state altre però e mi sono innamorata ogni singola volta di più.
Ho deciso di scrivere qualche altra considerazione a riguardo e magari qualche pensiero sui tè provati finora.
Questo post non è sponsorizzato in alcuna maniera, sono genuinamente innamorata di questo negozio e ne apprezzo moltissimo i prodotti.



So già che me lo chiederete quindi la risposta è sì, vendono anche online. Trovate l'eshop della Casa del Tè di Locarno qui.
Mi sento di dirvi, però, di venire di persona non appena ne avrete l'occasione e quando il mondo non starà esplodendo in una pandemia o altri disastri.
Farsi consigliare dal proprietario il tè migliore è veramente bellissimo e vi perderete tra le tazze, tazzine, piatti e non solo.
Se siete amanti del tè è un posto splendido in ogni senso, con un'atmosfera rilassata e accogliente. Credo che se vivessi a Locarno passerei a dare un'occhiata almeno due volte a settimana, un po' perché bevo veramente tanto tè e un po' perché ci sto davvero a mio agio.



Una piccola considerazione generale prima di andare nel dettaglio dei tè provati finora. Io non mi ritengo un'esperta di tè, non è una materia che ho studiato in alcun modo. Ne sono molto appassionata però e, come detto sopra, ne bevo veramente tantissimo.
I tè che trovo qui non hanno paragone con davvero nessun altro. Non fraintendetemi, bevo comunque volentieri la bustina Twinings quando sono in ufficio ma è tutta un'altra cosa. Quelli che trovo qui sono molto più "saporiti" (è la parola giusta? chissà!) e danno veramente dipendenza da quanto sono buoni. Non sono solo infinitamente superiori a marche commerciali ma anche a etichette un po' più ricercate -e costose!-.
Se può sembrarvi uno sbattimento il fatto di dover utilizzare il filtro niente paura, teiera da Ikea (lo so che sono più belle quelle della Casa del Tè ma insomma ognuno ha il suo budget) ed è subito pronto.


Vi parlo di alcuni dei tè e infusi che ho provato finora. Vi linko le relative pagine sullo shop per avere le indicazioni tecniche sulle caratteristiche dei singoli prodotti, io mi limiterò a darvi le mie soggettive impressioni dopo averli provati.

Lampone e vaniglia: dolce ma non eccessivamente, si sente molto di più il lampone della vaniglia, per me è perfetto come tè da merenda.

Mango e petali di girasole: il mango è uno dei miei frutti preferiti, negli infusi particolarmente. Questo è molto fresco, lo adoro.

Cioccolato nero: dimenticatevi tutti gli infusi al cioccolato che avete provato finora, questo è quello DEFINITIVO. Sa veramente tanto di cioccolato e per me a colazione è pazzesco. Non lascia quel gusto artificiale di tanti infusi al cacao, super consigliato.

Zenzero e mela: per la digestione tutti gli infusi allo zenzero per me sono una benedizione. Che bei discorsi da vecchi, eh? Questo allo zenzero e mela sa moltissimo di mela verde e mi piace tanto.

Zenzero e pesca: in questo invece lo zenzero è predominante, la pesca è super delicata ma si sente il giusto.

Macadamia e viola: l'ho provato solo ieri e vorrei già andare a prendermene un chilo. Ha un profumo strepitoso, si sente moltissimo la noce tostata e la nota floreale è forte. Davvero una delle cose più buone del mondo, da provare.

Datteri e pistacchio: avete presente quella voglia pazzesca di dolce che vi viene la sera? Un cucchiaino di questo in una tazza di acqua bollente, vi godete l'infuso e alla fine mangiate quello che rimane. Cento per cento successo garantito.

Menta nana e menta verde: il tè di menta è uno dei miei preferiti del mondo. Questo è il migliore che io abbia mai provato in vita mia e potrei aver prenotato un volo per il Marocco dopo averlo provato.

Baci d'angelo: ah, che buono il tè verde. Ancora di più quando è miscelato insieme alla frutta. Pazzesco. 

Curry verde, Curry Colombo e Curry rosso: come vi dicevo nel 2020 ho imparato a cucinare. Ecco, usare i curry che si trovano qui dà decisamente quella marcia in più.

So che tra i miei lettori ci sono diversi appassionati di tè, se doveste provarne qualcuno raccontatemi!