So che va molto di moda odiare tantissimo Milano o amarla senza riconoscerne i difetti, ora più che mai.
Io so che ci ho vissuto un paio di anni, tra i migliori della mia giovane età. Amo andarci anche ora che sono meno giovane (SCHERZO) ed è abbastanza vicina a Lugano per concedermi di fuggire velocemente.
Oggi vi scrivo un post sui posti dove vorrei tornare o andare, con una situazione magari un po' più serena di quella che c'è al momento. Niente di particolarmente originale o super unico e sconosciuto, negli anni  ho smesso di cercare il posto nuovo a tutti i costi perché ragazzi sono vecchia e preferisco tornare dove so che mi trovo bene anche se è mainstream.
Non è sull'onda dei post "poi vorrei" un po' nostalgici che si leggevano durante la pandemia, sono io che oltre ad avere problemi evidentemente ben più gravi sono scocciata perché non posso andare nei posti che mi piacciono.

-voglio fare colazione da Pavé perché la loro tortina al limone è il simbolo di una delle mie amicizie più belle e perché singhiozzo sulle loro caption instagram
-voglio tornare a cena da Bites perché è stata una delle esperienze più belle della mia vita
-voglio mangiare tutte le pizze di Berberè
-voglio fare una passeggiata in Brera con il mio cane che abbaia agli altri cani
-voglio provare maglioni da &Other Stories per poi concludere che non valgono quei soldi e quindi no niente
-voglio ubriacarmi (=bere un cocktail) da Dhole con la mia amica Gaia
-voglio rivedere le vigne di Leonardo perché mi sono piaciute tantissimo
-voglio andare a mangiare un cirashi buonissimo da Poporoya
-voglio andare a fare la pipì nei bagni della Rinascente che puntualmente sono i più comodi e puliti in centro
-voglio fare brunch da Deus
-voglio provare ad andare da Immorale perché sono una polla del marketing e amo la loro comunicazione
-voglio farmi fare un super massaggio da Jenny Estetica
-voglio andare da Ambroeus a provarmi cappotti vintage
-voglio la cucina catalana di Sabor Catalàn perché l'ha suggerito un'amica di cui mi fido tantissimo
-voglio una brioche al pistacchio di Gelsomina


E tante, tantissime altre cose.