È una domenica di giugno che sembra ottobre e io ho un impacco per i capelli in testa. Non è neanche un vero e proprio impacco in realtà,  è uno dei mille olii per capelli che ho accumulato negli anni e che ora mi sto dando da fare per smaltire. 
Sono tornata a Lugano da qualche settimana e mi mancano i miei, il mio cane, la mia casa, le mie piante. Per combattere la malinconia scrivo però, scrivo sia cose che sul blog non verranno mai pubblicate che post sui pennelli viso che mi piacciono.
Se ne sentiva il bisogno? Probabilmente no.
Però i pennelli Nabla sono veramente ottimi, come quasi tutto quello che ho avuto modo di provare negli anni.
Oggi vi parlo del Foundation Buffer Brush, lo trovate disponibile sul loro sito
A me mettere i prodotti per la base con le mani non piace quasi mai e non ho mai preso veramente confidenza con le spugnette quindi i pennelli sono decisamente l'unica alternativa sensata.
Manico della lunghezza giusta (sembra una banalità ma mettere il fondotinta con un pennello dal manico troppo lungo è veramente una piaga) e veramente leggerissimo, punta arrotondata e setole molto folte.
I pennelli di Nabla sono tutti cruelty free ma le setole sono così tanto morbide che non sembrano nemmeno sintetiche.
La forma e la lunghezza delle setole lo rendono veramente perfetto per l'applicazione dei fondotinta liquidi. Distribuiscono il prodotto in modo veramente uniforme e ne massimizzano la resa anche quando ne viene usato pochissimo.
I pennelli buffer in generale sono i miei preferiti per l'applicazione dei prodotti per la base, aumentano la coprenza del prodotto, lo distribuiscono in modo uniforme e non lasciano striature spiacevoli.
L'ho utilizzato anche per applicare i fondotinta cushion (non ci riesco ad utilizzare quella spugnetta inclusa mi sembra subito lercia dopo mezzo utilizzo) però mi sembra che sia un po' troppo compatto per prelevarlo bene. 
Funziona bene con tutti quelli prettamente liquidi però, da quelli più fluidi a quelli più "densi". Non l'ho provato con fondi in crema perché non penso di usarne da anni ma sarei curiosa di vedere come si comporterebbe anche  con quella tipologia.
Ce l'ho ormai da diverso tempo e resiste benissimo ai lavaggi (io lavo i pennelli sempre sempre sempre dopo ogni utilizzo) senza perdere setole o dare altri segni di cedimento.
Lo trovo un buon pennello da fondotinta, non il migliore che io abbia mai provato e non unico nel suo genere ma per 13 euro e rotti fa il suo lavoro alla grandissima.
Avete mai provato i pennelli Nabla? Raccontatemi!