Non compravo fondotinta non super low cost da tanto, tantissimo tempo.
Poi un giorno a Milano sono entrata in un negozio MAC Cosmetics, quello in Stazione Centrale. I MUA che lavorano lì sono sempre veramente molto gentili, mi ci sono sempre trovata molto bene.
Tra i prodotti in offerta ho adocchiato una sfilza di Pro Longwear Foundation, in saldo poiché stavano andando fuori produzione sostituiti dalla versione Pro Longwear Nourishing Waterproof, più idratante.
La mia recensione quindi sarà relativamente utile data che questa versione della base non esiste più ma hey, non si sa mai che non torni.
Prima di tutto: il colore. Mi rendo conto che dalla foto sembri particolarmente più scuro della mia pelle -ed è così nella boccetta!- ma poi in realtà non è esattamente così.
Un po' sono decisamente abbronzata in viso e un po' steso è decisamente diverso. La tonalità è la NC 44, per pelli dal sottotono giallo.
È il primo fondotinta MAC che provo e con l'abbronzatura è veramente il match perfetto per il mio sottotono tra il giallo e l'olivastro. In autunno vorrei decisamente prenderne uno della mia tonalità naturale non abbronzata perché il sottotono è veramente perfetto per me.
Andiamo oltre alla tonalità e parliamo delle caratteristiche di questo fondotinta.
È decisamente un fondotinta da occasione speciale e non uno di quelli che butti in faccia senza neanche guardarti allo specchio.
Io ho la pelle leggermente secca, non salto mai la crema già di base ma se so che voglio usare questo come base metto magari anche un siero idratante prima.
La consistenza è liquida ma non è super fluido, va lavorato bene e preferibilmente con un buon pennello.
Si lavora comunque bene e una volta steso come si deve l'effetto è bellsisimo.
La coprenza è alta e il finish è semi matte. Il risultato è quello di una pelle perfetta ma si vede che vi siete truccate ecco, se volete un effetto naturale dovete decisamente dirigervi su qualcos'altro.
Non sento il bisogno di fissarlo con una cipria poiché la durata è veramente fenomenale. 
Potete sudare con questo indosso (non che sia raccomandabile ma ecco fa un caldo pazzesco già da qualche giorno) e non si smuoverà di mezzo millimetro: lo struccherete sempre alla sera praticamente intatto.
Se utilizzo una polvere sopra è semplicemente per renderlo meno opaco e dare un po' di luminosità, buon espediente per ottenere un risultato più naturale.
Probabilmente la nuova versione Nourishing è più naturale, potrebbe essere una buona opzione per quando avrò di nuovo il mio colorito naturale con le temperature più basse e la mia abbronzatura da balcone scappata via.
Qual è il fondotinta che state utilizzando al momento? Raccontatemi!