Questo viaggio alla scoperta del mio stash per me si sta rivelando molto utile. Nel momento in cui vi scrivo ho finito di fare le mie brutte foto e ho una visione d'insieme di tutto quello che ho. Vi riservo le considerazioni finali per un post conclusivo però diciamo che ecco pensavo peggio.
Oggi affrontiamo il secondo argomento relativo al trucco occhi, parlando di eyeliner. 
Siete molto emozionate, lo so.
Io una riga di eyeliner la faccio praticamente sempre. Così come la matita nera all'interno dell'occhio  è retaggio del mio trucco adolescenziale, non mi interessa troppo se mi stia bene o meno io mi ci  vedo bene e basta.
Con la pazienza e mille tutorial ho imparato anche  a metterlo  decentemente anche se quando sono di fretta faccio delle schifezze degne dei miei  quindici anni.
Tra colori e formati negli anni ne ho provati veramente tantissimi ma ora sono rimasta con una collezione discreta, nulla in confronto a  quello che avevo anni fa.
Ho diversi fluidline di MAC, anche di  colori  più pazzerelli rispetto al solito nero. Niente di fluo, intendiamoci, non voglio farvi pensare di essere una persona allegra. La formula è pazzesca, si stendono  benissimo e dopo varie prove ho anche imparato  a stenderli come si  deve con l'aiuto di  un buon pennello: al momento il mio preferito è quello da eyeliner di Nabla.
Benché siano in gel non  si sono seccati nemmeno dopo diversi anni, grandissimo pro. Il mio preferito è assolutamente Siahi,  uno dei  prodotti MAC che ricomprerei altre centomila volte.
Mi è rimasto un eyeliner in crema di Laura Mercier -altri colori li ho  regalati, ancora tutti comunque  cremosissimi- e uno di Smashbox, entrambi validi e di ottima qualità.
Pennellini tradizionali: Super Slick viola e bellissimo di MAC e un  borgogna stupendo di Madina. Quante volte vi  ho detto che sono molto afflitta per la chiusura di Madina? Mai abbastanza, ecco.
Due eyeliner in penna: il mio amatissimo Serial Liner di Nabla e il Master Precise di Maybelline che non mi fa impazzire.
Di tutti questi eliminerei solo quello di Maybelline perché non ho granché, gli altri li amo tutti. Con il Serial Liner ho raggiunto la pace dei sensi per quanto riguarda l'eyeliner nero e tutti  gli altri colorati li uso relativamente spesso, considerate che sono tutti colori piuttosto scuri e che mi danno una definizione non paragonabile al nero ma comunque più che sufficiente.
Tra quelli provati e finiti negli  anni  vi consiglierei il Tattoo Liner di  Kat Von D e di una fascia di prezzo notevolmente più bassa quelli di Essence waterproof, con il tappo azzurro.
Qual è il vostro rapporto con gli eyeliner? Il migliore che abbiate mai provato? Raccontatemi!