Slide in the Dms: approcci non richiesti e come (non) gestirli.

21.2.20
Io i messaggi privati degli sconosciuti sui social li apro e li leggo. Ho tolto per un po' la possibilità di scrivermi in privato perché ero in un periodo particolarmente infastidita dalla vita. Poi però l'ho riaperta e sono felice di averlo fatto perché se no mi sarei persa persone che sono felicissima invece di aver conosciuto.
Dare la possibilità a chiunque di contattarti quando ci sono più di venti persone che ti seguono è rischioso, per chiunque. Oggi vi parlo di come reagisco io e mi spiegate dove sbaglio perché se in generale non ho nulla da insegnare a nessuno in questo caso ancora meno.
Io credo di essere una persona tendenzialmente educata. Dico sempre grazie e per favore, tengo aperta la porta se sto entrando da qualche parte e ho qualcuno dietro, lascio passare davanti a me al supermercato la signora con un radicchio e tre mele se io ho fatto la spesa per il mese.
Se ricevo una dick pic non richiesta non ringrazio né rispondo ma anzi blocco. Alle domande stupide e indiscrete non rispondo a meno che non sia particolarmente inversa e allora magari sbrocco.
Se però ricevo un complimento o mi viene fatta una domanda gentile, oh io rispondo. Non sono totalmente ingenua e mi rendo conto di quando dietro ad un complimento magari c'è un approccio maldestro dietro.
Qualche giorno fa ho avuto uno scambio piuttosto sgradevole che ho condiviso qua. Ora, vi assicuro che non avevo l'intento di deridere questa persona o esporla al giudizio di chi mi legge o avrei lasciato nome e faccia.
È stata una reazione esasperata ad una situazione che si propone spesso e che, dai commenti sotto, non riguarda certamente solo me.
Comunque, andiamo oltre al caso specifico che sicuramente non è l'unico ma di cui sono sicura tutte  le donne che conoscete abbiano una collezione. Come si risponde a un approccio non richiesto? Come devo comportarmi se quando sono gentile ma dico "no" con educazione la reazione è questa? Potrei mettere la mano sul fuoco per  quanto riguarda la reazione di questa persona a quello che gli ho detto e come la racconterà. Sono la stronza  che non sa accettare una dedica -che poi magari a me Baglioni piace, che vuoi-, l'ennesima donna che se la tira.
Io capisco che per un uomo non sia facile nel 2020 approcciarsi a una donna con tutti i movimenti femministi, la paura, i giudizi, la mascolinità tossica, Achille Lauro che ci fa impazzire tutte. Però cazzo no, non è questo il modo.
Non possono pretendere che semplicemente perché rispettano regole della decenza umana comportandosi in modo dignitoso (evitando foto cazzo e domande troppo dirette per intenderci) allora una donna automaticamente debba cadere ai loro piedi.
Non è vero che è colpa delle donne che dicono no ai bravi ragazzi per stare con gli artisti maledetti se siete single. Non siete necessariamente nella friendzone perché lei sta aspettando il bello e dannato. Magari non le piacete e basta, è una possibilità!
Quindi, approcci non richiesti. Continuo a bloccare chi si presenta male da subito e penso che eviterò di rispondere anche se solo sono nel dubbio. Non è la fine del mondo uno che ti tratta un po' male senza conoscerti mi rendo conto ma ho passato troppo tempo a farmi calpestare da chi addirittura mi conoscevo, figuriamoci se voglio permetterlo a qualcuno che manco ho mai visto in faccia.
Voi per che policy siete? Zero risposte e basta? Emoji di risposta? Ditemi perché io davvero non saprei.

No comments:

Thanks for commenting <3

Powered by Blogger.