grazie Ema per la foto!
Chissà come si è sentito il primo utente ad innamorarsi della Naked di Urban Decay o del Double Wear di Estée Lauder. Ci sono dei prodotti che diventano dei veri e propri cult nella beauty community e sono poi così famosi da andare oltre alla nicchia di noi pazze per i rossetti e che vengono usati anche dalle persone normali.
Ecco, la Perfect Skin Mask ha tutto il potenziale di diventare uno di quei prodotti.
Vi parlo dei prodotti di Uplifting Regeneration da due anni ormai.
Quella che è iniziata come una collaborazione normale blogger-azienda è diventata molto di più. Ho conosciuto chi c'è dietro al marchio e se siete stati attenti alle mie storie instagram avrete visto che sono stata all'inaugurazione del nuovo centro. Patrizia Rolfini, founder del marchio, è una vera e propria esperta di skincare.
Parlare con lei mi ha aperto un mondo, ho imparato più da qualche ora di chiacchierata con lei che guardando ore e ore di video su YouTube. Ho scoperto cose che non avrei avuto altro modo di scoprire se non con una persona che veramente ha studiato determinati argomenti e ho capito che molte verità che vengono imposte come assolute ecco non sono proprio così.
Patrizia non è particolarmente social quindi io le dò una mano con il suo account instagram -datele un follow se vi va, le chiederò di condividere anche solo un decimo di quello che sa con il box delle domande perché vi giuro che c'è bisogno della sua saggezza-.
Come vi dicevo, da un paio di anni provo i suoi prodotti. Li trovo tutti validi, con qualcuno mi trovo meno bene ma come Patrizia mi  insegna non tutti i prodotti vanno bene per tutti e va bene così.
La Perfect Skin Mask però dovete provarla, per forza. Che non sia un periodo particolarmente rose e fiori ve l'ho detto, sì? Questa maschera è stata la coccola che mi sono concessa più spesso per il viso e cavoli come si vede la differenza fin da subito.
Ha una consistenza in crema ma piuttosto densa, va applicata con cura. Da presentazione "ufficiale" è
Specifica per purificare, tonificare, elasticizzare e riequilibrare la pelle. Grazie alle sue proprietà antibatteriche e antisettiche è ideale per trattare inestetismi quali macchie, acne e pori dilatati.

Io posso riassumere con "vi cambia la pelle"? Sono mesi che utilizzo questa maschera e vi assicuro che quindici minuti di posa i cambiamenti sono notevoli.

Gli ingredienti non sono 100% naturali ma sono efficaci. Sono andata a studiarmi ingrediente per ingrediente e grazie anche all'aiuto di chi se ne intende decisamente più di me ho potuto constatare come l'effetto wow che vedo sul viso è dovuto da una serie di attivi importanti e non dal mio disperato bisogno di vedermi meglio.
La pelle è immediatamente più liscia, più soda ma anche più pulita.
Questa maschera per me in un periodo in cui posso magari dedicare meno alla mia skincare routine standard è un perfetto concentrato di tutto quel di cui la mia pelle ha bisogno.
Il mio viso risulta purificato -con un utilizzo continuo ho notato una notevole diminuzione dei punti neri nella zona naso (LO SO che dovrei fare qualcosa di specifico e magari una pulizia del viso Patrizia non sgridarmi)- ma anche notevolmente più luminoso. È l'unico prodotto "extra" della mia routine che al momento è piuttosto basica e anche quel che mi ha aiutata a mantenere la mia pelle nelle sue condizioni ottimali nonostante le poche ore di sonno e lo stile di vita in generale meno ordinato rispetto al mio solito.
La vedo bene anche come prodotto per una persona che non ha tanta voglia di aggiungere mille step alla sua routine ma vuole qualcosa che faccia la differenza, voglio regalarla a tutte le mie amiche.
Pelle nutrita, purificata, riequilibrata, qualsiasi cosa. Tendo a urlare poco al miracolo con i prodotti cosmetici perché mi rendo conto che i miracoli son giusto quelli del bisturi però ecco, questo prodotto è quel che più si avvicina a un miracolo che trovate in forma di crema.
Punto dolente: dove la trovate? Sta arrivando lo store online -promesso che ve lo annuncio appena arriva- e presto potete prenderla da lì.
I prodotti Uplifting li trovate però anche nei centri autorizzati -elenco qui- e oltre alla rivendita c’è la possibilità di provare i trattamenti che sono qualcosa di spettacolare e dopo aver conosciuto un buon numero delle estetiste che lavorano con questo marchio mi sento di dire che è un’esperienza da fare in assoluto. Io ho provato il trattamento Uplifting in tempi non sospetti pre-collaborazione in un centro a Lugano e wow, semplicemente.
Se riesco a convincere Patrizia vi faccio vedere come funziona la maschera su di me e su di lei, prometto che io gli occhi li trucco così non vi spaventate.
Con il passare del tempo mi rendo sempre più conto che i prodotti per la cura della pelle sono i più importanti per me, mi interessa meno trovare il fondotinta perfetto ma di più perfezionare la routine che funzioni meglio per il mio viso.
Qual è il vostro prodotto quasi miracoloso per la cura della pelle? Raccontatemi!