Review: Essence Long Lasting Eye Pencil in Black Fever

10.2.20

Nel lontano 2012 scrivevo una semi recensione su una matita della linea Long Lasting Eye Pencil di Essence, in particolare sulla colorazione Almost Famous.
Sono piuttosto certa di aver iniziato ad utilizzare anche quella nera -di cui vi parlo nel dettaglio oggi-, la Black Fever.
Potete quindi immaginare che la mia opinione sia positiva se otto anni dopo sono ancora qua a parlarne. Grande spoiler, lo so.

Primo endorsement: mia mamma che usa solo le matite di questa linea, lei in particolare quella marrone.
Per lei sono comode principalmente perché non sono da temperare e devo dire che condivido l'apprezzamento per questo particolare.
Nonostante il meccanismo sia di quelli twist up non è una di quelle matite che poi non torna indietro tipo le automatiche per sopracciglia di MAC Cosmetics.
Non si consuma neanche troppo in fretta, al contrario di altre matite di questa tipologia.
Il tratto è veramente super nero, più di tanti eyeliner in mio possesso.


swatch in verticale, a confronto con un eyeliner nerissimo

La punta è sufficientemente fine da fare delle linee piuttosto precise, non quanto un eyeliner in penna chiaramente ma abbastanza ecco.
Nella rima interna dell'occhio scrive tantissimo, veramente impressionante. Una volta applicata rimane immobile tutto il giorno e non sbava nemmeno se piango come la povera scema che sono -almeno una volta al dì-.
Se applicata sulla palpebra va sfumata al volo prima che si fissi e rimanga lì per sempre ecco.
In definitiva è un prodotto che costa poco ma vale tantissimo.
Quali sono i prodotti che comprate e ricomprate da anni e con cui vi continuate a trovare bene? Raccontatemi!

2 comments:

  1. concordo su tutta la linea... l'avrò ricomprata almeno 3 volte! è una matita davvero ottima!

    ReplyDelete

Thanks for commenting <3

Powered by Blogger.