Parlare di cura della pelle va di moda.
Credo che sia molto bello volersi prendere cura di sé stessi anche in questo modo, sicuramente a me fa star meglio vedermi bene.
Vi consiglio di leggere, studiare e informarvi il più possibile. Non è una premessa fondamentale se vi "limitate" a mettere la crema viso, chiaramente.
Se però vi state avventurando nel mondo dei peeling chimici, degli acidi -non solo The Ordinary, c'è un mondo fatto di boccette e barattoli- per favore non limitatevi a due righe in cui si dice "è ottimo!". 
Parlo anche delle mie  recensioni, sono soggettive e sono utili relativamente.
Il blog di Caroline Hirons è sempre un ottimo punto di partenza per capirne un po' di più di cura della pelle.
Oggi vi parlo dei prodotti che compongono la mia routine di cura della pelle quando sono a Bergamo dai miei, pensare di viaggiare tra Lugano e qui con tutti i prodotti che uso è francamente senza senso.



Il mio detergente viso del cuore, ricordo di quando ancora spendevo grandi cifre per la mia faccia, è il Parsley Seed Cleansing Oil di Aesop.
È veramente piacevole e molto delicato sulla pelle, mi piace tantissimo utilizzarlo.
Come tonico al mattino utilizzo l'acqua di rose, esattamente quella adatta anche all'uso alimentare.
Come siero viso al mattino uso l'Ascorbyl Glucoside Solution 12%, un siero illuminante con Vitamina C.
Illumina, schiarisce e rende la pelle morbida.
La crema viso da giorno è stata una bella scoperta.  Da DM c'è una linea che si chiama Lvly -ho scoperto creata in collaborazione con un'influencer- e io sono stata attirata subito dal packaging minimal ma carino oltre che dal prezzo basso.
Con estratto di miele di Manuka è ottima come crema senza troppe pretese per il mattino. Si assorbe velocemente, ha uno spf 15, lascia la pelle morbida e funziona bene sotto al trucco come base.

Posso orgogliosamente affermare di aver smesso di strucccarmi con i dischetti di cotone usa e getta. Li uso ancora per togliere lo smalto ma per il viso mi trovo bene con quelli lavabili.
Uso lo struccante bifasico di Alverde, sempre preso da DM. L'avevo già usato e terminato ben sei anni fa , quando mi sono resa conto di poterlo ricomprare qui ho fatto i salti di gioia.
Okay un po' eccessivo forse ma vi assicuro che è veramente efficace anche con il trucco più pesante sugli occhi per pochi spiccioli e ha un buonissimo profumo.
Alla sera un tonico Balea per pelle sensibile che non è niente di speciale ma fa il suo dovere. Di norma non sento il bisogno di un'altra detersione dopo essermi struccata ma eventualmente riutilizzo quello di Aesop.
Siero al collagene di Uplifting Regeneration, fantastico particolarmente per quando mi sento la pelle particolarmente secca.
Burrocacao di Fleur de Lune in LE per Thymiama che ha circa mille anni e dovrei smaltire.
Routine super basica sia al mattino che alla sera ma che copre le mie esigenze di pelle un po' secca e sensibile.
Abbiamo qualche prodotto in comune? Raccontatemi!