In questi giorni ho fatto il quarto trasloco in tre anni, uno sballo. 
Ogni giorno che passa mi rendo conto di avere in ogni caso troppi troppi troppo trucchi. Non condanno chi li colleziona ma per me avere così tante cose che inevitabilmente scadranno prima che  io li finisca nonostante abbia smesso di acquistare praticamente da tre anni mi fa pensare.
Continuano a piacermi i barattoli colorati ma penso di aver più voglia di arrivare a uno stash di soli prodotti che uso.
Ho pensato di fare una serie di post con i prodotti che ho in ogni categoria, non tanto un elenco ma più una serie di considerazioni su quel che voglio da  quella tipologia a ventotto anni e dopo dodici in cui mi trucco.
Partiamo dalla base, del trucco  ma anche della mia passione per il makeup.
Il fondotinta. Ci sono stati anni in cui ne avevo letteralmente decine e se ora ci penso divento pazza. Al momento ho tre prodotti da tutti i giorni, dalla coprenza non altissima e leggeri sulla pelle. Due cushion foundation, uno di Lancome e uno di Physicians Formula. Li ho da fin troppo tempo e sono agli sgoccioli ma ancora funzionano quindi vado avanti. Il momento non iper roseo a livello economico (che modo poetico per dire che non posso spendere soldi in cose superflue) mi ha portata a riconsiderare i fondotinta Essence, mia grande passione adolescenziale. Diciamo che li trovo comunque più che dignitosi e la mia pelle è sufficientemente bella da non aver bisogno di chissà che. Lo Stay All Day 16H è perfetto per tutti i giorni, mi piace veramente tanto.
Ho due fondotinta un po' più coprenti e con un finish che preferisco, più da occasione. Uno è il Close Up di Nabla che vi ho recensito qui (ho finito la full size e sto amorevolmente usando i sample che mi sono stati inviati di una tonalità vicino alla mia, quelli troppo chiari e troppo scuri sono tutti stati regalati alle mie amiche perché mi sembrava stupido tenerli a marcire lì) e l'altro è l'Instaperfect sempre di Essence di cui se volete posso parlarvi più nel dettaglio in un post dedicato.
L'ultimo fondotinta che ho è uno di The Ordinary che uso giusto quei due giorni l'anno in cui sono abbronzata e di cui non ho in pratica un'opinione definita. È il Serum Foundation, diciamo che mi piaciucchia abbastanza ma non tanto da farmi venire voglia di averlo anche nel colore di cui è la mia pelle tutto l'anno, ecco.
Con gli anni mi sono resa conto che non voglio più prodotti super pesanti e a lunghissima durata e se ci penso fa ridere perché se ora non ho bisogno di gran coprenza a sedici anni ancora meno.
Mi piacciono i fondotinta leggeri e che non sento sul viso, stare in giro tante ore vuol dire che ho bisogno di qualcosa che non mi dia fastidio addosso.
Ho provato qualche fondotinta con buon inci e devo dire che li ho letteralmente amati, appena aumenterò il mio budget per il trucco vorrei tornare su quelli.
Con ingredienti meno puliti ma che va decisamente sulla mia wishlist c'è l'Estée Lauder Double Wear Nude di cui ha parlato Elena recentemente. Lo vorrei come prodotto da serata speciale ma poi mi ricordo che non ho momenti particolarmente degni di nota e viaggio benissimo con quello Essence.
Stupidate a parte: il mio obiettivo sarebbe avere un fondo leggero da tutti i giorni, uno medio e uno da occasione. Mi rendo conto che potrei forse sicuramente sopravvivere anche con un prodotto per la base solo alla volta ma non penso di essere ancora guarita del tutto.
Sono felice che si sia calmata un po' la follia da bb cream, cc cream e altre diavolerie perché la voglia di stare dietro a tutto era troppa.
Quali sono le vostre esigenze per i prodotti per la base? Raccontatemi!