La cura della pelle mi appassiona sempre di più.
La sera torno a casa stanca morta ma faccio comunque molta fatica ad addormentarmi. Mi prendo comunque un po' di tempo per fare quelle cose da *sunday pampering*.
Maschera, scrub e bla bla bla.
Un elemento che fa parte della mia routine in modo abbastanza costante e con ci mi trovo decisamente bene è il Northern Soap di Natura Siberica.
Un prodotto un po' diverso da quelli standard che componevano la mia routine fino a qualche tempo fa.
Oggi ne parliamo un po', spero di incuriosirvi e di farvi conoscere qualcosa di nuovo. Se già lo conoscete: amiche.


Ho letto qualcosa su questo prodotto per la prima volta sul gruppo facebook Vanity Space senza però interessarmi più di tanto alle sue funzioni nel dettaglio.
Ricordavo vagamente di aver visto il marchio al Cosmoprof ma nulla di più. Poi è spuntato sugli scaffali di Esselunga e anche nel mio amato Thymiama.
C'erano diversi prodotti che mi attiravano, in particolare gli shampoo.
Però ecco, quei boccioni enormi mi intimidivano un po': prendere una confezione così grande di un prodotto nuovo con cui non sapevo se mi sarei trovata bene non mi andava.
Mi sono successivamente ricordata di tutti i pareri positivi sul sapone nero -in particolare di una recensione di Elena: leggetevela per informazioni decisamente più utili sugli attivi presenti  e quindi eccoci qua.
Prima di tutto: è figo.
Non so che strana perversione soddisfi lo spalmarsi roba nera in faccia -black mask cinesi anyone?- ma non c'è nulla da fare: è una figata.
Io lo utilizzo al posto di una maschera, quindi dopo aver deterso il viso e aver fatto lo scrub. Vi devo anche assolutamente parlare nel dettaglio del mio scrub viso del cuore, ricordatemelo.
La consistenza  quasi gommosa, per nulla spiacevole sulla pelle. Va applicato con la spugna presente nella confezione, bagnata.
Non sento la necessità di mettere due chili di prodotto in faccia: uno strato mediamente sottile va benissimo.
Va tenuto due minuti in faccia e davvero non sentirete la necessità di mantenerlo in posa più a lungo.
Lo togliete con la stessa magica spugnetta di cui sopra e wow, magia.
La pelle è veramente molto pulita, aiuta a combattere i fuckin punti neri e siete subito più luminose.
Io lo uso un paio di volte a settimane e noto la differenza con i periodi in cui smetto di usarlo regolarmente: la pelle è meno pulita e più spenta.
Adoro questo prodotto e ve lo consiglio assolutamente, ci sono alte probabilità che vi piaccia!
Voi avete già provato qualcosa di Natura Siberica? Cosa mi consigliate?