Ho fatto la serie sui posti che mi piacciono delle città in cui ho vissuto/ho passato diverso tempo.
Il primo post è stato su Roma, poi ho parlato di Milano.
In programma ho Bergamo -città dove ho vissuto la maggior parte della mia vita e con cui ho un rapporto…particolare-, Londra -città di mio padre e che fino a due anni fa ero solita visitare almeno tre volte l’anno-, qualche pezzo di Sicilia -madre siciliana e tre mesi di vacanze passati al mare per anni- e Cabo Verde -dove c’’è un pezzo della mia anima-.
Oggi ho deciso di fare un post collaterale a questi, approfondendo particolarmente un luogo che amo in una di queste città.
Penso che ne farò altri di questi post, ci sono dei luoghi che mi piacciono così tanto che si meritano più di qualche riga.
Oggi vi parlo di Thymiama, una bioprofumeria a Bergamo -qui trovate la pagina Facebook-.






Se mi seguite da un po’ sapete che sono diventata amica di Francesca, la persona dietro a questo meraviglioso insieme di creme, candele e rossetti.
La seguivo su YouTube -qui il suo canale- e trovarci quantomeno affini su qualche interesse era inevitabile, meno scontato però era conoscere una persona a cui voglio così bene e che si preoccupa per me e mi sta vicino.
Ora basta cose sdolcinate perché vi faccio venire il diabete e a lei faccio venire il vomito, parliamo del negozio!
Thymiama è in via San Tomaso 90, zona accademia Carrara se siete di Bergamo per intenderci.
Fa parte di una catena, io sono stata per la prima volta nello store di Milano e me ne sono innamorata.
All’epoca non ero particolarmente interessata alla cosmesi ecobio, semplicemente le bioprofumerie hanno qualcosa che -secondo me- la maggior parte delle profumerie tradizionali non hanno.
C’è dietro una persona piena di passione: io a Bergamo ho trovato Francesca, so che a napoli c’è la meravigliosa Giulia da Maison G -qui la sua pagina facebook- e sono certa che ce ne siano tante altre.
Il negozio dopo una recente ristrutturazione è semplicemente stupendo: scaffali bianchi pieni di meraviglie.



Oltre a tanti e vari brand ecobio più o meno conosciuti ci sono anche dei prodotti extra cosmesi.
Le MERAVIGLIOSE candele di Heart&Home -che in confronto le Yankee Candles fan schifo. Un post sulle candele lo vogliamo?-, i bellissimi prodotti Mr Wonderful che hanno conquistato la mia anima oscura anche se sono super pucciosi.
Ma dicevamo, i brand.
Senza liste davanti vi dico a mente quelli che secondo me valgono la pena di andare, annusare e provare.

C’è Segreti di Natura con il suo impacco per i capelli al CIOCCOLATO -ci rendiamo conto?-, c’è Nacomi con i burri corpo e gli olii per i capelli. Lo scrub viso meraviglioso di Arangara, l’acido ialuronico di Taffi, il balsamo concentrato di Biofficina, i bellissimi ombretti Nabla.
So che lo shopping online è comodo, lo so. Però se avete voglia di fare un pezzettino di strada e andare da Thymiama ne varrà la pena. 
Magari non potete andarci in pigiama e con la maschera in faccia come normalmente fareste acquisti online -non sono l’unica giusto ragazze?- però sono sicura che anche se andrete non tirate da serata di gala Franci non vi farà mai sentire a disagio.
Avere poi una persona che vi consiglia come si deve e non solo per vendere ad ogni costo è un valore aggiunto non da poco.
Io non mi sono mai pentita di un prodotto consigliato da lei -di quelli che ho preso da sola diverse volte ma questa è un altro discorso-.
Non sto dicendo che non comprerò mai più dagli store online, anche dietro a quelli ci sono tante persone appassionate di quel che vendono e che mettono una cura commuovente in ogni pacchetto.
Però ecco, se siete di Bergamo io un giro da Franci lo farei. Almeno almeno per annusare le candele.