Che gennaio sia finito proprio non riesco a concepirlo.
Gli ultimi mesi sono un mix di follie di vario tipo e sono volati, letteralmente.
Preferiti ne ho anche se mi sembra di essermi truccata praticamente ogni giorno in trance, sempre di fretta.
Non mi lamento, il lavoro va benissimo, sono riuscita a scendere a Roma da Riccardo. 
Quando riuscirò anche a riposarmi un po' sarà bellissimo.
Ma dicevamo, i prodotti che più ho amato questo mese.





Sono passata al lato oscuro del trucco e ho preso un fondotinta ecobio, in particolare quello di PuroBio.
Uso prodotti con buoni ingredienti per il viso ormai da diverso tempo. Usare un fondotinta con ingredienti altrettanto validi non era certo obbligatorio ma a un certo punto mi è sembrata una scelta abbastanza logica.
Per ora posso dire che mi ci trovo decisamente bene.
Spero che avrà effetti positivi sulla mia pelle e che diminuiscano anche le sporadiche imperfezioni che mi ritrovo.
È probabile che ricorrerò comunque al makeup tradizionale in futuro, fosse anche solo perché ho diversi fondotinta da smaltire.
Ho ricominciato ad usare con soddisfazione il correttore per le occhiaie di Collection. Corregge bene, dura a lungo: promosso sempre.
Per le sopracciglia ho usato praticamente solo i prodotti Nabla -matita e pot entrambi in Uranus- con una leggera preferenza per la matita.
Come cipria la One Heck of a Blot di Soap&Glory praticamente ogni giorno.

Sono stata da H&M a Milano in una circostanza non fantastica ma che sono riuscita a rendere tale vedendo la mia fantastica amica Bea, mangiando una tortina da Pavè e facendo due mini acquisti.
Uno di questi è appunto un blush in crema di H&M che mi sta facendo impazzire. La linea beauty del marchio secondo me è veramente fantastica e questo mi fa sembrare più *sana* e si applica in due secondi.
Per il contouring ho usato quasi sempre le polveri di Nabla, vorrei fare un post dedicato più avanti. Per ora vi basti sapere che mi piacciono tanto, ecco.


Mi è tornata la passione degli occhi truccati pesantissimi, scusatemi. 
Quindi via libera ai colori più scuri della Ultimate Naked Basics di Urban Decay, Smoked Ruby di MAC e tutti le tonalità un po’ cupe di Nabla.
Matita nera a chili, in particolare l’Artist Liner di Makeup Forever.
Mi sono finalmente decisa a ricomprare un mascara, fra le altre cose. Dopo un acquisto fallimentare da NYX -posso usarlo per mettere il macara alla vinyl figure di Ronda Rousey- ho deciso di provare finalmente il They’re Real di Benefit.
E ragazze, mi sembra di essermi svegliata dodicimila anni dopo però wow, quanto è figo?
Era una vita che non spendevo tanto per un mascara ma credo davvero che ne sia valsa la pena.


Sulle labbra colori nude, principalmente. Ho preso due dei nuovi RetroMatte di MAC, Topped with Brandy e Burnt Spice. 
Devo decisamente decidermi a fare un post per ogni marca di tinta labbra che ho provato, vero?
Intanto su queste fateci un pensierino perché sono fantastiche veramente.


E questi sono i miei preferiti di questi folli folli giorni appena trascorsi! Abbiamo qualcosa in comune? Ma soprattutto, aspetto che arrivi Kat Von D in Italia e mi ricompro il Tattoo Liner o avete suggerimenti per un eyeliner in penna veramente figo? Ditemi tutto!