Cerco di tenere la borsa in ordine.
Tante troppe volte mi è praticamente impossibile, finisce per essere un buco nero con tutto quello che c'è nella mia testa.
Portafoglio, Whiskey, agenda Mr. Wonderful, quadernetto pieno di liste, penne, elastici, sciarpa, maglione spiegazzato, cuffie.
E una makeup bag che straripa.
Quattro anni fa scrivevo che non mi ritoccavo mai il trucco, non portavo nulla in giro e quasi non capivo come si potesse farlo.
Ecco, se ora scrivo che non comprendo come sia possibile avere un milione sul conto in banca tra quattro anni poi me lo trovo?


Come è inevitabile le abitudini cambiano, specialmente se si passa da una vita universitaria a una di lavoro.
Non parliamone poi se si lavorano dalle dieci alle dodici ore al giorno, ecco.
La mia borsa è diventata un cimitero di cosmetici abbandonati, alcuni dei quali mi tornano utili e altri che rimangono li fino a quando non mi decido a sistemarli. 
Cosa uso effettivamente di tutto quello che nuota sul fondo della mia borsa?
Ogni giorno metto il rossetto che ho deciso di mettere al mattino.
A volte lo metto una volta al lavoro e dopo il mio amato cappuccino di soia, altre lo porto con me per ritoccarlo durante la giornata.
Diciamo che se nella vita normale non mi verrebbe da sistemarmelo lavorando a stretto contatto con il pubblico mi sembra il caso di farlo.
In ogni caso uso praticamente ogni giorno rossetti a lunga durata, non posso permettermi di passare troppo tempo a sistemarmelo.
Perché ce ne sono tipo sei in borsa? Perché ovviamente a fine giornata mi dimentico di toglierli.
Smalti.
Sono giorni che mi riprometto di metterlo come si deve ma ci credete che non ho proprio il tempo? La mattina con le colazione ho qualche momento meno frenetico ma non ho il tempo di metterlo come si deve e farlo asciugare bene.
Quindi sono con un ottimo smalto trasparente che mi fa schifo ma insomma.
Vorrei tanto rifare il semipermanente OPI, penso di regalarmelo per Natale.
Ho una cipria di Urban Decay da una vita e mezzo e la uso per i ritocchi durante la giornata.
Cerco di utilizzare prodotti per la base a lunga durata ma lavorando così tante ore succede che qualcosa si lasci un pochino andare.
Ho un kajal di Laura Mercier che uso quando mi rendo conto di sembrare praticamente struccata e mi rendo conto che il nude look sugli occhi non mi dona particolarmente.
Una matita labbra MAC che amo molto ma che dovrebbe essere nel cassetto delle matite.
Un burrocacao Crazy Rumors, questo sì che è utile!, uno specchietto delizioso, un mini chloé che sto centellinando.
La Phyto 9 per i capelli -un post lo vogliamo?- e la crema post tatuaggi che non si sa mai.
Voi quanta roba vi trascinate dietro in borsa? Siete disastrose come me?