Lavare i pennelli è una rottura.
So che ci sono tra di voi delle magiche creature a cui non solo non pesa lavare i pennelli ma addirittura piace anche.
Se vi trovate nelle mie zone e volete lavarmeli ecco io sono più che disponibile.
Oggi quindi facciamo due chiacchiere sull'argomento, vi racconto un po' le mie abitudini e i prodotti che preferisco.
Voi i pennelli li lavate ogni volta dopo che li usate? Io non riesco proprio.
Quindi ecco che mi trovo con quattro pennelli per fondotinta, dieci per l'eyeliner e un numero imprecisato da sfumatura.
Soprattutto ultimamente mi preparo in pochissimo tempo e non riuscirei mai a trovare il tempo per pulirli subito.
Quindi li accumulo fino a quando mi riduco a truccarmi con le dita e con le zampe del cane e non ho più scelta.
Lo so B. che se stai leggendo stai avendo un attacco di panico ma ricordati che mi vuoi bene.
Negli anni ho provato diversi prodotti per lavarli ma i miei preferiti sono i due che vedete in foto.
Il sapone del Dr. Bronner è una cosa meravigliosa e delicatissima, lascia i pennelli morbidissimi e puliti.
Io lo trovo sia da &Other Stories a Milano che da Hidden Forest Market quando sono a Bergamo ed è disponibile anche su Ecco Verde.
Quando devo pulire un pennello più in profondità -amato e odiato fondotinta- uso il sapone vegetale di Da Vinci.
L'ho comprato da Thymiama a Bergamo ed è stata una vera e propria rivelazione: toglie tutto.
Una volta lavati e dopo essermi lamentata per ore li mollo su un asciugamano fino a quando si asciugano, maledicendomi per essermi ridotta a lavarli tutti insieme.
Vorrei uno di quegli aggeggi per *appenderli* per quando si asciugano ma non so quanto siano effettivamente utili.
Voi che abitudini avete con il lavaggio dei pennelli? Gadget o prodotti che mi consigliate assolutamente?