Seeing not italians bloggers talking about Kiko always amazes me.
When the brand first came out I was just starting with makeup and its low prices made me want to go and buy everything.
The brand was born in my city so I've known it literally since it was born.
During these years I slowly fell out of love with it, finding brands that I liked more.
Lately I bought a couple of things that were recommended to me and I have to admit that there're a couple of things that I really like.
Today we'll talk about a lipstick that definitely made me want to try more of the brand.

Non so voi ma io continuo a stupirmi quando vedo i prodotti Kiko in mano a blogger straniere, è più forte di me.
Come molte di noi ho passato una fase in cui compravo tanto da Kiko, complice il fatto che è nato nel periodo in cui mi stavo appassionando al makeup e che essendo un marchio di Bergamo ho sempre trovato mille negozi ovunque.
Durante gli anni mi è passata gran parte della passione per questo marchio, per diversi motivi.
Ultimamente però ho acquistato un po' di cose soprattutto grazie ai consigli di chi mi segue anche sulla pagina di Facebook, trovando anche prodotti molto validi.
Oggi parliamo di un rossetto che mi fa deviseamente venire voglia di provare più prodotti del brand.


I was in one of the stores more than a month ago and a super sweet sale assistant was wearing a lipstick that I just adored on her.
When she showed me which one it was I have to admit that I wasn't sure I'll get it because I just hated the packaging.
I'm not too picky when it comes to packaging but I just think this is too awful.
Having said this let's talk about more useful stuff.
This product is part of the Velvet Mat Satin Lipstick and it's 614 Dark Berry.
On me it looks exactly like it looks like in the pic -no filter even if it looks like it-.
I'm pretty sure I have nothing like it in my lipstick stash so yay.
I have to say it really is a dark berry.
This kind of shade is so versatile, I like to use it for a night out as well for my everyday life, it's always perfect.
It's texture is not the typical matte lipsticks one, at all.
It's really creamy and glides on easily.
The color is really pigmented and full at first swipe.
It doesn't have a completely matte finish, despite its name.
On my lips it's really comfortable, not like a Nars's Audacious but not bad at all.
The lasting power is really good, it stays perfect for at least six hours.
When I drink it doesn't move at all and it's basically no transfer. It does survive after a quick snack but it fades completely with a full meal.
I really liked this lipstick and I may buy more shades in the future.
Do you have Kiko in your country?

Ero in store più di un mese fa e una commessa di Kiko gentilissima e truccata da dio -non succede spesso nella mia esperienza- aveva un rossetto che mi è piaciuto subito.
Quando mi ha fatto vedere quale fosse non vi nego che la cosa che mi ha fatto tentennare è stata il packaging.
Io non guardo solo quello, anzi, però questo lo trovo davvero brutto.
Detto ciò, parliamo di cose più utili.
Il rossetto in questione fa parte della linea Velvet Mat Satin Lipstick ed è il 614 Lampone Scuro.
Su di me è esattamente come si vede in questa foto strana che sembra filtrata -MA NO!-.
Nella mia fin troppo estesa collezione di rossetti sono abbastanza sicura di non avere niente di simile. Non che io abbia controllato troppo bene, preferisco non sapere quanti rossi uguali ho.
Per una volta mi ritrovo con la descrizione di Kiko, secondo me è veramente un lampone scuro.
Questo tipo di tonalità secondo me è una tra le più versatili che ci siano, io lo uso sia per uscire la sera che per la vita di tutti i giorni, è sempre perfetto.
Non mi sembra che abbia un odore particolare, perlomeno io non lo sento.
La consistenza non è decisamente quella tipica dei rossetti matte, anzi.
È piuttosto cremoso e si stende davvero facilmente.
Il colore è pieno e coprente sin dalla primissima passata.
Il finish non è completamente opaco, rimane leggermente satinato anche dopo diverse ore.
Sulle labbra è piacevole, non arriviamo ai livelli di confortevolezza degli Audacious di Nars -i rossetti più confortevoli che io abbia mai indossato- ma non è male per niente.
La durata è buona, rimane perfetto per almeno sei ore.
Se bevo non si muove per niente -ed è anche no transfer, io odio lasciare i segni del rossetto su tazze e bicchieri- e resiste bene anche a qualche spuntino.
Non resiste però ad un pasto completo, in quel caso se ne va proprio.
Tutto sommato è un rossetto che mi è piaciuto parecchio e che ho sfruttato molto, se dovessi trovare altre colorazioni che mi piacciono non esiterò a comprarle.
Voi che rapporto avete con Kiko? Avete provato qualche rossetto di questa linea?






With love,
S.