Lately I’ve realised just how much I love blushes.
Ok, I don’t think there’s something I don’t like when it comes to makeup, let’s be honest.
But when I’ve re read the post about my travel makeup bag I noticed I brought oh so many of them!
I used to focus way more on my eye look and I really couldn’t care less about blusher. Now a look just doesn’t feel right if I don’t wear some color on my cheeks. 
Yet another fundamental step, I know.
Anyway, I did use every single blush while I was away!
But if I had to bring just a couple of them I’m sure Fluid Love would have been one of them.

Ultimamente mi sono resa conto di quanto mi piacciano i blush.
Ok, probabilmente non c’è un elemento del trucco che proprio non mi piace o non mi interessa, lo ammetto.
Guardando però i trucchi che ho deciso di portarmi in vacanza -qui trovate il post- ho visto che erano davvero tanti, specialmente se paragonati agli elementi per il look occhi che fino a qualche tempo fa erano quasi sempre la parte che mi interessava più in un trucco.
Un trucco non mi sembra più completo se non mi spiaccico qualcosa in faccia. Sì, l’ennesimo step fondamentale.
Tra l’altro i blush li ho usati tutti mentre ero via, tutti!
Se ne avessi portati di meno, però, avrei sicuramente portato Fluid Love.





This is by far my favorite blush among the ones I’ve received from Nabla Cosmetics.
It’s an unique shade, unlike anything else I already own. I keep staring at the pics I’ve took and I’m not sure about how I should describe it.
So yes, stealing Gliuppina’s words that she stole from Nabla itself: a pink coral.
It has a shimmer less finish but it’s not flat at all.
This color looks really good on me, can I say that?
It looks extremely natural on me, I basically can’t overdo it.
Now that I’m really tanned -too tanned, I don’t even have a foundation that suits my skin tone at the moment- I still like it, it doesn’t show a lot but it kind of makes me look lit from within. In a good way.
Now I have a little confession to make, get ready. I really don’t know a thing about tones, undertones, color matching and so on. 
It’s not unusual that I wear shades that are completely mismatched and I usually get it once I’ve applied them. Fluid love ALWAYS looks good with everything and I can wear it even when I’m in hurry, without risking to have to remove my makeup while I’m going down the stairs.
Of course this is true for me and my skin tone and undertones but still, it’s something that makes me love it with all my hearth.
This blush, like all the others in the range, has a liquid consistency.
In my opinion is creamier than the others and I can’t really complain about this fact.
I can apply and blend it with my fingers, no issues at all.
It doesn’t dry super fast like other liquid products so you can easily build it up without making a mess.
Fluid love is an extremely pigmented liquid blush so you don’t need to apply a ton of it, it’s a product you can use when you don’t have a lot of time.
Once dried it lasts around half a day on my skin -normal with some drier areas- and then it starts to fade a little, disappearing at the end of the day.
It’s the perfect product to touch up while you’re on the go, I’m suuuuper lazy and I never do that but you can I swear!
Do you like this kind of shade? What’s your favorite liquid blush?

Tra i blush che ho ricevuto da Nabla Cosmetics questo è in assoluto il mio preferito sotto ogni punto di vista.
È un colore piuttosto particolare, diverso dagli altri che ho. Fisso le foto che gli ho fatto e non trovo pace, non sono sicura di come doverlo definire.
Rubo quindi la definizione di Gliuppina di Vanity Nerd -qui trovate il suo post sui blush della linea- a sua volta rubata dal sito ufficiale di Nabla: è un rosa corallo.
Ha un finish privo di shimmer vari ma non mi sembra neanche totalmente opaco, non è spento.
Su di me un colore così sta davvero bene, posso dirlo?
È una sfumatura che risulta naturalissima, non c’è praticamente pericolo che io ne metta troppo.
Ora che sono molto abbronzata -fin troppo, non ho neanche un fondotinta che mi vada bene- si nota poco ma mi piace comunque, mi fa sembrare illuminata da una luce divina quando in realtà di divino ho ben poco.
Ora vi confesso una cosa, tenetevi pronte. Io non sono un genio quando si tratta di abbinamenti di colori, toni e sottotoni. 
È più forte di me, ho davvero poco occhio e mi rendo conto di aver usato due colori che fanno a pugni solo una volta che li ho applicati e magari sono pure in ritardo per uscire.
Fluid Love sta praticamente sempre bene con tutto e posso prenderlo ad occhi chiusi senza dover temere di ricorrere a litri di acqua micellare mentre sono in ascensore.
Ovviamente questo vale per me e per il mio tono di pelle -non so quale sia, non so che sottotono ho, NON SO NIENTE- però ecco, è una cosa che me lo fa amare moltissimo.
Questo blush, come tutti gli altri del range, è un prodotto liquido.
È il più cremoso di quelli in mio possesso -oltre a questo ho Plump e Cupido- e questo se possibile me lo fa piacere ancora di più.
Forse sembra solo a me che sia più cremoso degli altri ma l’ho swatchato diverse volte insieme agli altri e ogni volta mi sembra così, potrebbe anche essere un’allucinazione chi lo sa!
In ogni caso si applica con le dita che è un piacere e si sfuma senza problemi.
Non si asciuga all’istante come altri prodotti simili quindi potete tranquillamente stratificarlo fino a quando non raggiungete il risultato da voi desiderato senza fare pasticci.
È molto pigmentato quindi non c’è bisogno di metterne chissà quanto, è il classico prodotto che si può usare quando si ha poco tempo. 
Una volta asciugato su di me dura mezza giornata come appena applicato per poi iniziare a sbiadire fino a scomparire dopo moltissime ore.
È perfetto da ritoccare anche mentre siete in giro, io sono pigrissima e non lo faccio quasi mai ma insomma, si può!
Voi avete provato Fluid Love? Che rapporto avete con i blush liquidi?