I’m base-obsessed and you perfectly know that, don’t you?
With time I’ve understood that no matter how great is the foundation I slap on, taking care of my skin is the best way to achieve a flawless face.
I know, no rocket science.
This week we’ll talk about skincare and I’ll put some skincare posts among drama tags and lipsticks talk next week as well.
Yes, I feel like talking about skin stuff. Are you in?


Io sono ossessionata dalla base e lo sapete.
Con il tempo ho capito che sì, posso mettermi tutti i fondotinta del mondo tutti insieme ma probabilmente prendermi cura della mia pelle è un ottimo modo per raggiungere la base perfetta.
Lo so, non è la riflessione filosofica del secolo ma insomma.
Questa settimana farò una serie di post sulla mia skincare e la prossima oltre al ritorno del dramatag e qualche chiacchiera sui rossetti vi aggiornerò su qualche prodotto che ho avuto l’opportunità di provare.
Sì, ho voglia di parlare di cura per la pelle. Ci state?


Today we’re talking about morning skincare.
Since I’ve moved to Milan I don’t have to train commute everyday, which means I can take all the time I want to get ready.
This also means that I don’t have to apply my face cream while I’m washing my teeth but I can really enjoy those minutes.
Necessary premise on my skin. Normal with drier areas. Not a lot of imperfections and when I get some I usually switch my routine to this one.
But today we’ll go trough my daily one.

The first step is cleansing. 
No matter how well I’ve removed my makeup the night before, washing my face with something is one of the first thing I have to do in the morning.
Tell me I’m not the only one in this.
At the moment I’m using an Aesop one that I just love. I hated it as a makeup remover but it’s just the best morning cleanser.
It’s a cleansing oil from the Parsley Seed range and it leaves my skin super soft.
I mix a couple of drops with some water and I massage it on my skin.
Best feeling ever.

I don’t rinse my face with water but I go straight to one of the fundamental step of my skincare, toner.
I’ve just recently realised how useful this product is and now I can’t live without it.
I use this method recommended by Paris B and I’ve really noticed what a difference it makes.
My moisturiser sinks in way faster after, also.
I’m using an Antipodes one at the moment and I really like it. Any recommendation on toners I should try? 

Another element I’ve just recently added is eye cream. I did use some of them in the past but not regularly. 
Since I’ve had the chance to try this by Antos Cosmetici -an organic italian brand- I really can’t live without it.
The texture of it is a great balance between a liquid and a gel, super fresh and a pleasure to apply.
I don’t have a really dry eye area and this product sinks in pretty fast.
No big changes in the dark circles aspect but the area is definitely well hydrated and every concealer works way better. 

Last step: moisturiser.
At the moment I’m using Antipodes’s Vanilla Pod and I just love it.
Since it’s part of my routine I basically don’t have any more dry skin.
When I came back from my holidays my skin was disgustingly peeling and this helped me out big time.
This cream has an extremely rich consistency and it does take a little long to sink in completely.
Now that summer is coming I think it’ll be a little too heavy, I’ll definitely change it with something else.
And that’s it!
Do we have any product in common? 


Oggi partiamo dai prodotti che uso la mattina.
Da quando vivo a Milano e non devo prendere il treno ogni mattina posso prendermi molto più tempo per prepararmi.
Questo ha fatto si che non mi limito più a mettere la crema idratante mentre mi lavo i denti ma posso fare tutto con calma e godermi proprio quei minuti.
Piccola premessa sulla mia pelle.
È normale, con qualche zona che tende ad essere più secca.
Ho poche imperfezioni e quando ne ho adotto questa skincare d’emergenza.
Oggi però parliamo di quella che mi accompagna tutti i giorni.

Il primo prodotto che uso è il detergente.
Non importa quanto mi stia struccata bene la sera prima, una delle prime cose devo fare alla mattina è lavarmi il viso.
Non sono l’unica, vero?
Al momento ne sto usando uno di Aesop che mi piace molto. Lo odiavo come struccante ma come detergente per la mattina mi fa impazzire.
È un olio della linea Parsley Seed e mi lascia la pelle morbidissima.
Ne metto un paio di gocce sul palmo della mano, ci aggiungo un po’ d’acqua e lo massaggio sul viso. 
Che sensazione meravigliosa.

Non sciacquo il viso con dell’acqua ma passo a uno degli step fondamentali della mia skincare, il tonico.
Fino a non molto tempo fa ero una di quelle persone orribili -scherzo, giuro- che non capisce a cosa serve il tonico.
Per me questa tipologia di prodotto è fondamentale, davvero.
Uso questo metodo suggerito da Paris B -se non conoscete il suo blog ve lo super consiglio- e ho notato davvero la differenza.
Oltre a ciò mi sembra che la crema idratante si assorba davvero meglio dopo.
Al momento sto usando un tonico Antipodes che mi piace molto ma ho avuto un’ottima esperienza anche con quello Fitocose all’Aloe e Azulene.
Quando avrò finito questo valuterò se riacquistarlo o se tornare a quello Fitocose. Si vedrà!

Un altro elemento che ho scoperto solo recentemente è il contorno occhi.
Ne ho usati in passato ma non con regolarità.
Da quando ho avuto l’opportunità di provare questo di Antos Cosmetici non posso davvero pensare di poterne farne a meno
La consistenza di questo prodotto è un mix tra un liquido ed un gel, è freschissimo e un piacere da applicare.
Non ho un contorno occhi particolarmente secco e questo prodotto si assorbe molto velocemente.
Non ho notato grandi cambiamenti nelle mie occhiaie ma la zona è decisamente più idratata e ogni correttore si stende meglio.
Un sogno.
Voi il contorno occhi lo usate, vero?

L’ultimo step per me è la crema viso.
Al momento sto utilizzando la Vanilla Pod di Antipodes e la amo alla follia.
Da quando l’ho inserita nella mia routine non ho praticamente più pelle secca, mai.
Quando sono tornata dalle vacanze e mi stavo inevitabilmente spellando questa ha sistemato molto la situazione, mi ha aiutata a non sembrare un serpente in piena muta.
La consistenza di questo prodotto è estremamente ricca e ci mette un po’ ad assorbirsi.
Ora che sta arrivando l’estate però penso che sarà un po’ troppo pesante, sto valutando qualche altra opzione.


E questo è tutto! 
Abbiamo qualche prodotto in comune? Per voi è importante la skincare? Voglio sapere!


With love,
S.