I could start a blog that talks about foundations only and I think I'd be happy.
This premise just to reiterate my great passion for this type of product in case you didn't know.
Today we talk about L'Oreal's Eau de Teint, almost new on the european market.

Potrei aprire un blog per parlare solo di fondotinta e penso che ne sarei felice.
Questa premessa giusto per ribadire la mia grande passione per questa tipologia di prodotto.
Oggi parliamo dell'Eau de Teint di L'Oreal, relativamente nuovo sul mercato.


I would like to try every single foundation available, even those not suitable for my skin. I can't help it, I'm just desperately attracted to them.
But foundation is a product that goes bad faster than other products and I feel kind of guilty having several open.
But when I've read that the Eau De Teint was often compared to the infamous Armani's Maestro I had no doubt: I had to try it.
I can not tell whether they are actually identical, I only know that Armani's range of cosmetics is produced by L'Oreal and the consistency is similar to the touch .
One thing, however, is certainly very different: the price.
This costs less than ten euro, much less of its high-end cousin .
The range of colors is not particularly extensive , there are only six colors available in Italy.
I bought the 140 shade which is a little too light for me but the next one was definitely too dark .
The package is very small and it contains less product than traditional foundations , 20 ml against the usual 30.
I must say that this thing does not bother me at all, especially considering that I need very little to make up my whole face.
After shaking it I get a few drops into the palm of my hand and then apply it as if I was applying a face cream.
The package apparently uncomfortable -no pump- is actually perfect for this type of product, you can dose it well.
Initially I did not like the texture, it's extremely liquid and just applied on the skin it feels a little greasy.
Luckily the feeling disappears almost immediately and, once dry, it feels like you're not wearing anything on your skin.
It's not a product that delivers high coverage, definitely not. With a first layer it just evens the skin out but the imperfections remain visible .
The big pro of this is that you can easily add a layer without looking fake or cakey. With two layers my imperfections disappear but I don't have any major issue, for those who have bigger imperfections to cover I'd suggest using a good concealer.
The finish is quite natural if you use a single layer and powdered like with two or more layers .
On my skin -normal with a few drier areas- it lasts all day without issues.
Have you tried this foundation ?


Io vorrei provare tutti i fondi in commercio, anche quelli non adatti per la mia pelle.
Però il fondotinta è un tipo di prodotto che va a male facilmente e mi sento in colpa ad averne diversi aperti.
Quando però ho sentito parlare dell'Eau De Teint paragonato al famigerato Maestro di Armani non ho avuto dubbi: avrei dovuto provarlo.
Io non posso dirvi se siano effettivamente identici, so solo che la linea di cosmetici di Armani è prodotta da L'Oreal e che al tatto la consistenza è simile.
Una cosa, invece, è sicuramente molto diversa: il prezzo.
Questo infatti viene sui dieci euro, molto meno del suo cugino high end.
Il range di colorazioni non è particolarmente ampio, ci sono solo sei colorazioni disponibili in Italia.
Io ho acquistato il 140 che è un filo troppo chiaro per me ma la numerazione successiva era decisamente troppo scuro.
La confezione è molto piccola e contiene meno prodotto dei fondi tradizionali, 20 ml contro i soliti 30.
Devo dire che la cosa non mi disturba per niente, soprattutto considerato che me ne basta pochissimo per fare tutto il viso.
Dopo aver agitato la confezione ne faccio uscire poche gocce sul palmo della mano per poi metterlo come se stessi mettendo una crema.
La confezione apparentemente scomoda -niente dosatore- in realtà è perfetta per questo tipo di prodotto, riuscite a dosarlo bene così.
Inizialmente la consistenza non mi è piaciuta, è molto liquida e sulla pelle appena applicato mi dà una sensazione quasi unta.
Fortunatamente la sensazione scompare praticamente subito e, una volta asciutto, sembra di non avere nulla sulla pelle.
Non è un prodotto ad alta coprenza, decisamente no. Con un primo strato uniforma solo -molto bene, tra l'altro- ma le imperfezioni rimangono visibili.
Il vantaggio è che si può stratificare senza avere un effetto finto, non fa quasi spessore. Con due strati le  mie imperfezioni praticamente scompaiono ma è anche vero che io non ho grossi problemi, per chi ha cose più grosse da coprire penso sia meglio coprirle con un buon correttore.
Il finish è piuttosto naturale se usate uno strato solo e quasi cipriato con due o più strati.
Sulla mia pelle -normale con qualche zona più secca- dura praticamente tutto il giorno senza problemi.
Una piccola nota sull'applicazione: vi consiglio di usare le mani. Con il pennello si spreca decisamente troppo prodotto e non ne vale la pena.
Avete provato questo fondotinta?




With love,
S.