I know, another Naked Basics review.
Before you leave my blog out of boredom -I've seen this palette reviewed pretty much everywhere, I guess you did too- let me tell you that I'm going to make some considerations about the three Naked palettes.
Still bored? Oh, well. 

Lo so, l'ennesima review sulla Naked Basics.
Prima che scappiate dal mio blog sbadigliando dalla noia -non penso di essere stata l'unica a vedere recensioni di questa palette ovunque, giusto?- lasciatemi dire che vi farò anche qualche considerazione su tutte e tre le palette Naked.
Ancora annoiate? Oh beh, ci ho provato.



If you've been following me for a while  you probably already know that I have a real passion for brown , beige and taupe .
No matter if they're matte or satin, every time I see one of any brand I just can't help wanting it.
When the first Naked came out (it feels like ages ago, right?) I immediately desired it and bought it as soon as it arrived in the italian Sephora's stores.
I also purchased the Naked 2 as soon as it came out.
When the Naked Basics came out, I thought I would have never buy it.
My stash is full of neutral eyeshadows from various brands and I just thought I didn't need to buy six more.
Among other things, all the shadows in the Naked Basics have a matte finish and the first three are very light, too light for me. Or so I thought .
My mother, unaware of all my twisted reasoning , bought it for me and brought it home one day .
Once I had it  I gave it a proper look - I've always ignored it when I saw it at Sephora - and I loved it.
Well yes, I have ten thousand brown eyeshadows .
But I don't have a lot of matte ones and , except for one or two or them, the ones I own are not of great quality.
With this palette only you really can't do too many eye looks different from each other - even though with my limited skills I can easily pull off three or four different looks - but it's a really valuable tool for any makeup .
You can use the shades in this palette for a lot of purposes: on the brow bone, darkening the crease, defining the outer v of the eye,... and many other beautiful things.
A frequent criticism that is made regarding this palette is that the first three colors are too light and too similar to each other .
Yes, another taupe might have been better, I surely won't deny it. Nevertheless I must tell you that I still use each three of them and they're definitely visible on my lid.
Looking back I must confess that I wouldn't  Naked and the Naked 2 again, even if they're beautiful and with high quality eyeshadows.
I'm not saying I don't like them, really. But I own so many good quality shimmery eyeshadows and having those two palettes is not that essential.
On the contrary I'd purchase this palette immediately, it's waaaay more useful.
After this long and tedious introduction, we can move to the review itself, shall we?
I don't think that the colors deserve detailed descriptions, I'm sure you already know everything about them
All the shades in it are matte , except the first that's slightly frosted .
I had to take two swipes with the first two eyeshadow because they're not that evident on my skin.
The texture of these eyeshadows is absolutely unique and special, I've never tried such a thing.
They are very soft and, although being powder, they seem almost creamy .
These eyeshadows are not dusty at all, easy to apply and blend without any problem .
The lasting power is another thing that surprised me.
I brought this palette when I went to Cabo, vacation in which I didn't really apply a lot of makeup.
When I did my makeup I never wore primer underneath these eyeshadows.
I can tell you that the eye make-up done with Basics only stayed strong all night in any conditions.
With a primer they last all day.
What do you think of this palette ?


Se mi seguite da un po' probabilmente saprete che ho una vera e propria passione per i marroni, i beige e i taupe. 
Opachi o satinati che siano, ogni volta che ne vedo uno di un qualsiasi brand non posso fare a meno di desiderarlo almeno un po'.
Quando uscì la prima Naked (non sembra passato un sacco di tempo?) l'ho subito desiderata e l'ho acquistata appena arrivata nelle Sephora italiane.
Ho poi acquistato anche la Naked 2, subito appena uscita.
Quando è stata annunciata la basics ho pensato che no, non l'avrei mai acquistata.
Sono piena di ombretti neutri di varie marche, non pensavo davvero fosse il caso di acquistarne altri sei.
Tra l'altro tutti gli ombretti presenti nella Naked Basics sono matte e i primi tre sono molto chiari, troppo chiari per me. O almeno così pensavo.
Mia mamma, inconsapevole di tutti questi miei ragionamenti contorti, me l'ha regalata.
Una volta che l'ho avuta in mano ho iniziato a guardarmela bene -l'avevo sempre ignorata anche da Sephora- e mi è piaciuta molto.
Perché sì, ho diecimila ombretti marroni.
Però ne ho davvero pochi opachi e, tranne uno o due, non sono di grande qualità.
Solo con questa palette non potete fare troppi trucchi occhi diversi tra di loro -anche se io con le mie capacità limitate riesco a tirarne fuori tre o quattro- ma è un valido supporto per qualsiasi trucco.
Con gli ombretti di questa palette, infatti, potete fare l'arcata sopraccigliare, un punto luce opaco, scurire la piega, fare la v esterna opaca...e tante altre cose belle.
Una *critica* frequente che viene fatta a questa palette riguarda i primi tre colori, troppo chiari e troppo simili tra loro.
Sì, un taupe in più forse sarebbe stato meglio, non dico di no. Nonostante ciò devo dirvi che uso tantissimo tutti e tre i colori, a seconda del trucco che sto realizzando.
Tornando indietro devo confessarvi che non ricomprerei la Naked e la Naked 2, per quanto siano belle e con ombretti di ottima qualità.
Non dico che non mi piacciono, anzi. Però davvero non le uso così tanto e di ombretti shimmer di buona qualità è pieno il mondo.
Al contrario acquisterei subito questa palette, infinitamente più utile.
Dopo questa introduzione lunga e noiosa passiamo alla review vera e propria, vi va?
Non penso che i colori meritino grandi descrizioni, sono riuscita a renderli in modo piuttosto fedele in foto e sicuramente li conoscete già tutti.
Tutti i colori sono opachi, tranne il primo che è leggermente satinato.
Solo per i primi due colori ho dovuto fare due passate perché se no sulla mia pelle si vedono davvero poco.
La consistenza di questi ombretti è assolutamente unica e speciale, non ho mai provato una cosa simile.
Sono morbidissimi e, pur essendo in polvere, sembrano quasi cremosi.
Non hanno fall out, si applicano facilmente e si sfumano senza nessun tipo di problema.
Secondo me sono diversi anche dagli ombretti delle altre due Naked, opachi compresi.
La durata è un'altra cosa che mi ha piacevolmente stupita.
Ho portato questa palette quando sono andata a Cabo, vacanza dove non mi sono truccata tanto come potreste aver notato.
Quando però ho deciso di darmi una botta di vita e truccarmi non ho usato praticamente mai il primer per mancanza di voglia.
Posso dirvi che il trucco occhi fatto con la sola Basics mi reggeva comunque tutta la notte in qualsiasi condizione?
Con un primer gli ombretti mi durano intatti tutta la giornata.
Che ne pensate di questa palette?