Today's post is about a Lush cleanser: Angels on Bare Skin.
Il post di oggi parla di uno dei detergenti Lush: Angeli a Fior di Pelle.

This review is going to be a little bit weird, I'm warning you.
I thought I liked it this but, since I've tried, Let the Good Times Roll I don't like this that much anymore. I know that I bought Let the Good Times Roll just recently but I liked it more from the very first use. This doesn't mean this product isn't a good one, of course.
Why, oh why, am I so complicated?
Having said that, I'm going to try to review this without thinking about my newest Lush's cleanser.
To use this you have to take a little piece of product from the jar and kind of mix it with water. It sounds messy but I swear it's not.
It has a pretty nice smell but not too strong, it smells of lavender and something else that I can't quite identify.
I alway use it after I've removed my makeup at night and it immediately makes my skin softer, I think that it could be used as a scrub for people with really sensitive skin.
Using it combined with my beloved Konjac sponge has made my skin look and feel better, so I couldn't be happier.
But...I think I like Let the Good Times Roll more. I'm such an inconstant woman, I know.
Are you faithful to your skincare products?
Questa review sarà un po' strana, meno entusiasta di quanto potrebbe esserlo stata (non sono molto convinta di questa frase ma mi avete capita, vero?), vi avviso.
*italiano correttomeno entusiasta di quanto avrebbe potuto essere. Grazie Takiko <3
Pensavo che questo prodotto mi piacesse tantissimo ma da quando ho provato Maisenza questo non mi piace più così tanto. Lo so che quest'ultimo l'ho acquistato da poco tempo ma davvero mi ha conquistata dal primo utilizzo e mi piace sempre di più. Ciò non vuol dire che questo non sia ottimo prodotto ovviamente.
Perché devo essere così complicata?
Detto ciò cercherò di scrivere questa review non pensando all'altro detergente Lush che mi h rubato il cuore. 
Per usare questo prodotto dovete prenderne un pezzettino dalla jar e mischiarlo con un po' di acqua fino a che diventa una specie di pappetta morbida da massaggiare sul viso. Vi assicuro che è un processo molto meno incasinato di quello che sembra. 
Ha un buon odore, sa vagamente di lavanda e di qualcosa che non saprei identificare.
Lo uso sempre dopo essermi struccata la sera e mi rende immediatamente la pelle più morbida, penso che potrebbe essere usato come scrub da una pelle molto delicata e sensibile.
Usarlo in combo con la mia amata spugna Konjac ha reso la mia pelle quasi perfetta -io e la modestia una cosa sola proprio- perciò non posso lamentarmi.
Ma...penso che mi piaccia di più Maisenza. Sono una donna incostante, lo so.
Voi siete fedeli ai vostri prodotti?


With love,
S.