Review: Nabla Cosmetics Serial Liner

By S. - 14.2.20


L'eyeliner è tra i primi elementi del makeup che ho iniziato ad utilizzare in modo improprio. Non ho certamente la mano più ferma ed esperta del mondo ora, figuriamoci quando avevo appena iniziato a truccarmi e lo facevo prima di andare a scuola.
Con gli anni ho imparato a metterlo un po' meglio. 
Ci sono moltissimi formati di eyeliner ma il mio preferito rimane quello in penna. Per un periodo mi sono trovata particolarmente bene con quelli in gel ma quelli in penna sono comunque più comodi per me.
Oggi vi parlo del Serial Liner di Nabla Cosmetics.




È uscito per la prima volta con la limited edizione natalizia della stagione invernale 2018-2019, ho visto che al momento non è disponibile né sul loro e-shop né su Sephora. Ho visto però che invece c'è su Ulta Beauty e mi fa stranissimo pensare che sia in vendita oltre oceano ora.
Comunque, torniamo al Serial Liner. Il primo aspetto per cui mi piace alla follia è il colore. È nerissimo e non si sbiadisce mentre si fa il tratto, ha la stessa pigmentazione dall'inizio alla fine.
Il finish è semi matte che a me piace piuttosto, non sento l'esigenza né di un prodotto iper opaco né di uno lucidissimo.
Io ormai l'ho aperto da diversi mesi e non dà segno di cedimento per quanto riguarda il colore (o il resto, in realtà).
La punta è piuttosto flessibile ma non sottilissima. A me non disturba perché è difficile che voglia fare un tratto iper fine ma potrebbe essere un problema se siete abituati a farne.
Forse con più manualità viene più facile fare righe meno spesse, per me non è facile con questo.
Scorre benissimo sia sulla palpebra nuda che sopra ad ombretti in crema o in polvere, zero problemi in questo senso. Si asciuga relativamente in fretta e rimane immobile veramente per tutto il giorno.
Su di me non si muove, rimane fermo lì anche a temperature molto alte ed è effettivamente waterproof. 
Nelle varie recensioni online ho riscontrato delle lamentele sul fatto che possa essere poco preciso quando esce troppo prodotto. Penso onestamente che sia un problema più di poca manualità con questa tipologia di eyeliner che con il Serial Liner in sé. Va infatti usato con una mano leggera e non schiacciando troppo per evitare l'eccessivo rilascio di prodotto ma questo di Nabla così come qualsiasi altro eyeliner in penna.
Tra la texture e la forma della punta io riesco a fare delle linee precise e una wing non dico fantastica ma non male dai.
Paragonato al famosissimo Tattoo Liner di Kat Von D secondo me questo è più maneggevole e scrive anche meglio.
Lo ricomprerei una volta finito? Devo dire di sì. Non penso che esistano alternative più low cost all'altezza di questo prodotto -ma sono pronta ad accogliere suggerimenti, in caso-.
Utilizzate l'eyeliner ogni giorno? Riuscite a fare righe perfette? Raccontatemi!


  • Share:

You Might Also Like

0 commenti

Thanks for commenting <3